Nasce a Milano il club del whisky con cocktail e degustazioni esclusive: Dream House, un nuovo salotto per gli amanti dei distillati

Sede dell’etichetta indipendente Dream Whisky, il nuovo locale è un format pensato per gli appassionati del celebre distillato. Degustazioni in purezza, miscelazione e pairing in un ambiente capace di coccolare i suoi clienti dall’aperitivo a tarda sera.

0
255
La notizia

La storia

Il whisky è un prodotto da bere, non solo da collezionare”. Ne sono convinti gli ideatori di Dream House, ma anche tutte le persone che varcano le porte del club di via Pietro Colletta 17. Un locale nato per tutti coloro che vogliono conoscere da vicino le molteplici sfumature di questo distillato da degustare in purezza, ma anche in miscelazione e in pairing.

Dietro al format creato da Federico Mazzieri e Marco Maltagliati c’è però un progetto molto più ampio, ossia la Dream Whisky, la loro etichetta indipendente che seleziona i migliori whisky sul mercato e, dopo averli affinati in botti originarie o in quelle da loro selezionate, li imbottiglia. “Abbiamo girato molto e ci siamo resi conto che il distillato viene messo sempre al secondo posto”, spiegano Federico e Marco. “Quello che facciamo noi, invece, è metterlo sempre al primo”.

L’idea di creare un quartiere generale per supportare la loro passione e dare uno spazio ben preciso per esprimere la loro professionalità nasce durante il lockdown. “Serviva un luogo che fosse showroom, quartier generale, ma soprattutto un posto che facesse sentire a casa tutti gli appassionati di whisky. Il concept è quello del gentleman club, ma rivisto in concezione moderna”.

La differenza tra Dream House e gli altri locali sta proprio nel creare un’esperienza, incorniciare un momento e renderlo unico, diverso da ogni altro vissuto prima. E per vivere questa esperienza si possono scegliere tutti i momenti della serata -dall’apertura alle 19.30 fino alla chiusura all’1.00 di notte- e i diversi luoghi– zona fumatori e non, un tavolo condiviso e due salotti- a ognuno la sua dimensione.

Il locale

Perfetta per gli appassionati di whisky e per chi desidera degustare ottimi cocktail, la Dream House è il luogo ideale anche per chi ama il sigaro: particolarmente gradevole è la zona fumatori, una vera comfort zone per gli amanti del genere.

Ma questo club, aperto da martedì a sabato, organizza anche serate di degustazione di varia natura: oltre ai format tecnici per selezionatori, affinatori, imbottigliatori o produttori, propone percorsi di degustazione in purezza (con whisky di annate diverse) o in abbinamento, dove il distillato viene accompagnato da formaggio, ostriche, carni e altri pairing di qualità. Più conviviali gli appuntamenti della domenica, in cui amici e clienti si siedono intorno ad un tavolo con l’intento di condividere l’arte del buon cibo e del buon bere coinvolgendo produttori e chef.

I cocktail

La parola d’ordine, quando si lavora con il whisky in miscelazione, è semplicità”, racconta Antonio Lugli, bar-manager di Dream Whisky. “Questo modo di approcciare il prodotto ci permette di non andare a destrutturare un liquido già complesso e ricco di sfumature, dove spesso ritroviamo già tutte le caratteristiche di cui abbiamo bisogno in un cocktail, come dolcezza, acidità, speziatura o torbatura. Il gioco, perciò, è quello di abbinarvi altri spiriti che siano in risonanza con il profilo aromatico e ne completino la struttura. Quindi, suggeriamo pochi ingredienti di qualità e focus sul ghiaccio, cristallino e lavorato a mano”.

L’approccio con i drink a Dream House è più simile a quello del cuoco che a quello di un barman: si prende un grande distillato e gli si cuce addosso un cocktail; è come abbracciare la filosofia dello chef. Attraverso quello che si beve si costruisce una storia, una storia che affonda le radici nella filosofia del locale, ma anche nel bellissimo racconto che vogliono fare Marco e Federico insieme ad Antonio, dietro al bancone.

Il progetto Dream Whisky

Ideato e creato da Federico Mazzieri e Marco Maltagliati, Dream Whisky vuole essere un nuovo modo di vivere, conoscere e assaggiare questo distillato. Si tratta di un progetto di due imbottigliatori indipendenti, che selezionano il loro whisky direttamente in Scozia, scegliendo accuratamente le botti provenienti da diverse parti del mondo. Esperienza e professionalità che portano poi a Dream House, la loro vetrina e il loro quartier generale a Milano.

La realtà Dream Whisky è molto più di un whisky: è passione, ricerca e dedizione verso questo distillato così pregiato.

Indirizzo

Dream House

via Pietro Colletta 17, Milano

Tel: 320 315 8042

Sito Web Dream Whisky

Orari

Boutique Dream Whisky (acquisto prodotto): aperta dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 19.00.

Dream House (whisky club): aperta dal martedì al sabato dalle 19:30 all’1.00.