La distilleria più visitata al mondo? È nel Tennessee e ha superato i 4 milioni di visitatori nel 2019

Ole Smoky distilleria del Tennessee ha comunicato d’aver avuto 4,5 milioni di ospiti nel 2019.

0
114
La Storia

Non è di certo la distilleria più conosciuta degli Stati Uniti, ma Ole Smoky (società con sede a Gatlinburg) può rivendicare un primato non da poco, quella d’essere la distilleria più visitata al mondo nel 2019. L’azienda che si definisce “Il marchio numero uno al mondo per la vendita al chiaro di luna” grazie ai suoi prodotti venduti in barattoli di vetro trasparente, ha dato il benvenuto lo scorso anno all’incredibile numero di 4,5 milioni di visitatori, con un incremento di 400.000 unità rispetto all’anno precedente.

La società ha quattro proprietà nello stato del Tennessee: The Holler e The Barrelhouse a Gatlinburg, che hanno ospitato rispettivamente 2,1 milioni e quasi 1,1 milioni di visitatori, The Barn in Pigeon Forge con i suoi 1,1 milioni di ospiti, e 6th & Peabody a Nashville, che ha aperto lo scorso autunno, riuscendo ad accogliere oltre 200.000 visitatori.

Tali numeri acquisiscono ancor maggior risalto in virtù del confronto con le statistiche relative alle 68 distillerie scozzesi, che hanno complessivamente registrato 2 milioni di visitatori nel 2018, quindi la metà di quanto fatto da Ole Smoky nello stesso arco di tempo. Il segreto di tale successo dipende da una serie di scelte: dalla possibilità di osservare da vicine le apparecchiature di distillazione (tra cui “alambicchi funzionanti e serbatoi di fermentazione”), ai tour guidati, passando per le degustazioni, la musica dal vivo, i negozi specializzati nella vendita al dettaglio.

Il 2019 è stato un anno di crescita per il nostro marchio e le nostre distillerie”, ha dichiarato Robert Hall, CEO dell’azienda. “Continuiamo a presentare nuovi prodotti innovativi e abbiamo aperto un imponente complesso di intrattenimento e distilleria di oltre 9.000 metri quadrati nel cuore di Music City a Nashville. Nelle nostre quattro sedi abbiamo potuto offrire esperienze di distillazione memorabili. Dalla qualità e varietà dei nostri prodotti, al nostro merchandising, ma anche la musica dal vivo, le degustazioni e i tour guidati nelle distillerie”.