I migliori drink con la grappa per brindare a Capodanno: tre ricette d’autore da fare in casa

Spesso relegata a semplice digestivo dopo pasto, in realtà la grappa ha molte potenzialità, una su tutte: diventare ingrediente principe nella mixology. Vediamo come utilizzarla per preparare 3 drink con cui allietare il veglione del 31 dicembre.

0
137
Tre drink d'autore con la grappa

Manca pochissimo a mezzanotte. Gli occhi sono tutti puntanti a un qualsiasi orologio che segni l’orario preciso. Meno 5,4,3,2,1… in alto i calici! Ma chi l’ha detto che per brindare all’anno nuovo serva per forza del buon vino? Stessa materia prima, ma con un po’ di creatività in più, si può festeggiare anche con un buon distillato di vinaccia: la grappa. L’idea per questo Capodanno non è però degustarla liscia, ma in un buon cocktail.

Grappa appena distillata- Crediti Villa de Varda

Tecnicamente non è un distillato basico che può piacere a tutti, ma ha le caratteristiche per entrare in miscelazione”, spiega Alessandro Marzadro, produttore e vicepresidente dell’Istituto di Tutela della Grappa Trentina. “Può essere una buona idea per avvicinare un pubblico più ampio a questo prodotto”.

Crediti Distilleria Marzadro

Ed è dello stesso parere anche Mauro Dolzan, titolare della distilleria Villa de Varda: “Gli spiriti che funzionano sono passati dalla cocktailerie; può succedere, quindi, che chi l’assaggia in miscelazione poi ne approfondisca la conoscenza. Certo, chi l’ha sempre bevuta in purezza continuerà a farlo, ma sicuramente, grazie ai drink, ci potranno essere nuovi appassionati”.

Famiglia Dolzan

E proprio dal Trentino è partita la lenta, ma decisa rivoluzione di questo distillato, tanto che per la prima volta un cocktail a base grappa è entrato a far parte della rinomata lista IBA (International Bartenders Association). Si tratta di VE.N.TO., creato da IBA in collaborazione con Samuele Ambrosi e Leonardo Veronesi. A spaziare su questo tema e a crederci tenacemente non sono solo i produttori trentini, ma anche Marco Schiavo, distillatore veneto e proprietario delle Distillerie Schiavo.

Crediti Distillerie Schiavo

Dopo anni di dominio straniero con vodka, gin, pisco e mezcal, finalmente stiamo vedendo la luce. Il consumatore si sta interessando anche al nostro distillato principe: la grappa. Sono quattro anni che la promuoviamo nei cocktail bar: prima usandola come ingrediente nei classici cocktail e ora come base principale. La gente ha voglia di novità ma soprattutto di Italianità”.

Tre ricette di drink con la grappa per brindare a Capodanno

VE.N.TO.  

VE.N.TO.

Ingredienti

45 ml di grappa bianca morbida

22.5 ml di succo fresco di limone

15 ml di Honey mix (l’acqua può essere sostituita da infuso di camomilla)

15 ml di cordiale alla camomilla

10 ml di bianco d’uovo (facoltativo)

Procedimento

Mettere tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio e agitare con forza. Filtrare e servire in un bicchiere tumbler precedentemente raffreddato e colmato di ghiaccio. Guarnire con scorza di limone e acini di uva bianca.

Tecnica Shake&Strain.

Gold De Varda

Gold de Varda

Ingredienti

2 cubetti di polpa d’arancia

2 cubetti di polpa di lime

2 cucchiaini di zucchero di canna

4 cl di Triè Grappa Riserva – Villa de Varda

2 gocce di arancia amara – bitter orange

14 cl di ginger ale

Procedimento

Pestare il lime, l’arancia e lo zucchero. Aggiungere due gocce di arancia amara e gli altri ingredienti in un tumbler con ghiaccio. Mescolare delicatamente e guarnire con un rametto di menta.

SELVATICO 

Ricetta del barman Davide Mastromauro

Selvatico

Ingredienti

40 ml de La Quaranta – Distilleria Schiavo

100 ml di acqua distillata di erbe selvatiche

10 ml di riduzione di clorofilla

Co2

 Procedimento

Per creare la soda versare all’interno di un sifone 100 ml di acqua distillata di erbe selvatiche e 10ml di riduzione di clorofilla. È sufficiente una capsula di Co2 per 500 ml di soluzione.

Raffreddare un bicchiere highball. Versare la grappa e colmare con la soda ottenuta precedentemente.

Tecnica: Build 

Foto per gentile concessione delle aziende citate