Quali sono le 15 cantine più antiche del mondo e le loro storie millenarie

Il vino è presente nella storia dell’uomo da circa 8.000 anni e l’elenco di cantine millenarie sparse in ogni angolo del pianeta è davvero lungo, ecco le 15 più antiche del mondo.

0
177
Cantina Codornìu, Spagna
Le cantine

Dai riti religiosi dell’antica civiltà greca e romana alle nostre tavole: il vino è presente nella vita dell’uomo da circa 8.000 anni. A certificarlo, varie scoperte archeologiche che ne hanno rivelato l’uso nei millenni, ma anche l’esistenza di antichissime cantine. Nel 2007, viene infatti alla luce quella che potrebbe essere ritenuta la genesi della vinificazione, una cantina di almeno 6.000 anni, scoperta all’interno di una enorme grotta situata in Armenia. Esistono, però, anche cantine più recenti dalla storia molto antica che testimoniano il fascino e l’importanza della vinificazione per l’uomo.

Nel nostro Paese, ad esempio, vi sono tre delle più antiche cantine al mondo. Risale all’anno 1141 l’inizio della storia di Barone Ricasoli, precursore della produzione del Chianti e nome di rilievo per qualità ed eleganza nel periodo medioevale. Spostandosi in avanti di 39 anni, si giunge alla data di fondazione di due cantine fiorentine: la cantina Antinori di Firenze e la cantina Frescobaldi.

Cantina Frescobaldi, Firenze

Varcando i confini nazionali e spostandoci in Francia, troviamo la prima cantina d’oltralpe, il Castello di Goulaine, fondata nell’anno 1000, da sempre di proprietà della famiglia del marchese Goulaine. Questa produce ancora incredibili Vouvray e Muscat. Un’altra famiglia, quella dei Dopff, fondò la seconda cantina francese, la Dopff-Au-Moulin, in Alsazia nel 1574. Continuando il nostro viaggio in Europa ci spostiamo in Spagna, paese che ospita due cantine secolari, la Can Bonastre fondata nel 1548, ancora rinomata per la sua eccellenza nel processo di vinificazione, e la Codorníu, fondata tre anni dopo nella regione spagnola della Catalogna. Anche se probabilmente la Germania non è il primo paese a cui si pensa quando si parla di vino, è qui che troviamo altre cantine storiche, la Staffelter Hof, anno di nascita 862, la cui produzione vinicola era destinata, almeno fino alla Rivoluzione francese, solo ad un monastero belga e la Schloss Johanisberg, cantina molto antica la cui storia è iniziata nel 1100 e che si trova in un sito religioso trasformato nell’attuale azienda vinicola.

Cantina Schloss Johanisberg, Germania

E nel resto del mondo? Qui, la produzione di vino si diffuse in un periodo successivo. Oggi è possibile trovare eccellenze produttive in vari luoghi come gli Stati Uniti, l’Australia, il Messico e il Sud Africa. Proprio quest’ultimo ha visto nascere due delle più antiche aziende vinicole del mondo: la Boschendal Winery fondata nel 1688 e la Rustenberg fondata nel 1682.

Le 15 antiche più cantine del mondo:

1          StaffelterHof                          Germania       862

2          Castello di Goulaine              Francia           1000

3          Schloss Johanisberg             Germania       1100

4          Barone Ricasoli                     Italia                1141

5          Antinori                                   Italia               1180

6          Schloss Vollrads                    Germania       1211

7          Frescobaldi                             Italia                1308

8          Karthäuserhof                       Germania       1335

9          Can Bonastre                        Spagna           1548

10        Codorníu                                 Spagna           1551

11        Fonjallaz                                 Svizzera          1552

12        Dopff-Au-Moulin                     Francia           1574

13        Casa Madero                         Messico          1597

14        Boschendal Winery               Sudafrica        1688

15        Rustenberg                             Sudafrica        1682

Fonte: ripleybelieves.com