Quali sono i 5 migliori rum del mondo per il 2021 secondo la San Francisco World Spirits Competition

La più antica competizione di alcolici negli USA, e seconda più antica del mondo, ha decretato quali sono i migliori rum attualmente in commercio.

0
350
Il Rum

Quarant’anni (e più) di vita ed oltre 3.000 alcolici selezionati e valutati ad ogni edizione: sono i numeri della SFWSC, la San Francisco World Spirits Competition, la più antica competizione di alcolici negli USA e seconda più antica del mondo.

La giuria, che può annoverare alcuni dei maggiori esperti mondiali, è uno dei punti di forza di una manifestazione che giudica i distillati appartenenti a cinque categorie: miglior rum invecchiato, miglior rum aromatizzato, miglior rum over-proof, miglior rum bianco e miglior rum scuro/dorato.

Appleton Estate 8 YO Rum si è aggiudicato il premio per il miglior rum invecchiato: Appleton, uno dei più famosi produttori di rum della Giamaica, è stato fondato nel 1655 e produce questo distillato dal 1749. Situato nella Nassau Valley in una delle principali aree di coltivazione della canna da zucchero della Giamaica, copre oltre 11.000 acri. Il marchio era uno dei preferiti di George Washington, che presumibilmente fu presente alla sua celebrazione inaugurale, anche se come prodotto di una colonia britannica la sua importazione fu stata vietata dal Congresso. Il rum è caratterizzato da aromi di caramello scuro, note di mandorle tostate e pesca, oltre a sentori di frutti tropicali di mango, melone e un pizzico di banana e cocco. Al palato risulta dolce e cremoso, con sapori di caramello e melassa, note di frutti tropicali, scorza d’arancia candita, un po’di caffè, oltre a spezie di vaniglia, cannella e chiodi di garofano. 

Il vincitore nella categoria relativa al miglior rum aromatizzato è Ron Colón Salvadoreño Coffee Infused Rum. È prodotto da Ron Colón Salvadoreño: sebbene la società abbia legami profondi con El Salvador, in realtà è una società olandese e vende il suo rum solo da poco più di un anno. Ron Colón Salvadoreño ha iniziato la produzione nel 2018 e ha venduto il suo primo rum a gennaio 2020, nato da un’idea degli esperti del settore Pepijn Janssens e Thurman Wise. Una nuova espressione, RUMRYE, composta da una miscela di 50% whisky di segale americano e 50% Ron Colón Salvadoreño, 50% ABV, è prevista per il lancio nel 2021. Il caffè utilizzato per fare il rum è prodotto da Jags Head Coffee, produttore di caffè speciali con sede a Charlotte, nella Carolina del Nord. Jags Head ottiene i suoi chicchi di caffè “dalle più prestigiose fattorie della catena montuosa Apaneca-llamatepec in El Salvador”. L’azienda descrive il rum infuso come un “ricco caffè caldo dal profumo di noce moscata, con vaniglia fresca e miele che apportano una nota più dolce. Al palato, offre “note di chicchi di caffè delicatamente tostati e cioccolato al latte stratificate su note appiccicose di ananas e banana fresca del rum”.

Il vincitore nella categoria Rum Over-Proof Rum è Barrell, Private Release B617: i rum Over-Proof sono quelli che vengono imbottigliati a un ABV superiore al 57,5%. “Ogni versione del nostro rum è una miscela unica di rum delle Barbados, Giamaica e Guyana, nonché Rhum Agricole della Martinica. Una volta create queste miscele vengono spostate in botti singole, molte delle quali precedentemente utilizzate per altri distillati e/o vini” dichiara l’azienda. La miscela B617 di Barrell è una miscela Barbados al 61% finita in una botte di Sherry Petro Ximenez (PX). Il PX è un tipo di Sherry viscoso, molto dolce e sciropposo ottenuto da uve parzialmente appassite mediante essiccazione al sole prima di essere pigiate.

Il titolo di miglior rum bianco è stato assegnato a Hidden Harbour, White Rum. Il rum è una collaborazione tra Hidden Harbour, un Tiki Bar nel quartiere Squirrel Hill di Pittsburgh, e Maggie’s Farm Rum di Allegheny Distilling Company. Il rum bianco è un rum non invecchiato, e come la maggior parte dei rum bianchi, in genere viene distillato utilizzando un distillatore a colonna. Hidden Harbour è stato specificamente progettato per essere utilizzato nei Daiquiris e consiste in una miscela di 60% di rum bianco di Maggie’s Farm, 20% di rum bianco “Queens Share” anche da Maggie’s Farm, 10% di Giamaica e il resto è un assortimento di bianco caraibico rum della Guyana, Barbados, Martinica e Trinidad. Si tratta di un rum bianco dal gusto pieno, ricco di profumi aromatici, con sapori di frutta tropicale matura e molto matura, prodotto da una fermentazione eccezionalmente lunga.


Il miglior rum scuro/dorato è Zaya, Gran Riserva Rum, prodotto a Trinidad e Tobago da Trinidad Distillers Ltd per Infinitum Spirits. I rum scuri di solito ottengono il loro colore dal contatto con il legno della botte, sebbene quel colore possa essere migliorato o modificato usando il caramello quale agente colorante. Infinitum Spirits descrive il rum come “seducente con aromi di pera, mela cotta e vaniglia speziata. Al palato è morbido, con note di caramello, vaniglia, rovere tostato e spezie da forno e termina con un pizzico di fumo”.

Fonte: forbes.com