Bere un cocktail perfetto davanti a 2000 anni di storia: benvenuti al The Court di Roma, tra i 100 migliori bar del mondo

71° nella lista dei Top 500, stilata da “Le Cocktail Connoisseur”, il The Court è una corte esterna con vista mozzafiato. Sempre aperto, ha un team giovane e professionale guidato da Matteo Zed.

0
36
the court roma
La Storia

Il The Court, aperto nel 2019, è un cocktail bar nato in una corte esterna al piano terra di Palazzo Manfredi, lo stesso che da quasi dieci anni ospita, all’ultimo piano, il ristorante stellato Aroma e, come quello, si affaccia sul Colosseo, offrendo una vista mozzafiato. Ma non basta, perché sotto la balconata del locale, si distende a pochi metri di distanza il Ludus Magnus, ossia la palestra dei gladiatori, altra perla architettonica dell’antichità che rende il colpo d’occhio verso l’Anfiteatro Flavio ancora più scenografico e prospettico. Un drink nei divanetti che si affacciano su questo scenario all’ora del tramonto non può che essere qualcosa di unico. E difatti la location ha giocato e gioca una parte importante per la fortuna del locale.

Foto di Alberto Blasetti

Il The Court, di fatto è un corridoio esterno che termina con una balconata che si affaccia come detto sul Ludus Magnus, che se fosse illuminato la sera offrirebbe un maggiore colpo d’occhio al cliente. Pur essendo una terrazza esterna, è un bar che lavora tutto l’anno, consentendo agli ospiti di stare all’aperto anche durante le giornate piovose grazie alla protezione delle alte mura del locale. A breve, dovrebbero iniziare i lavori per una copertura permanente poco invasiva. Attualmente ospita 40 posti e nel periodo estivo, quasi tutte le sere c’era musica deep house con diversi dj. 

Foto di Alberto Blasetti
Foto di Alberto Blasetti

Nei giorni scorsi il The Court è salito agli onori della ribalta, perché è stato inserito al 71° posto della lista dei 500 migliori bar, stilata dal blog “Le Cocktail Connoisseur”. È una classifica nata da appena un anno che, attraverso un complesso algoritmo, analizza tutte le citazioni positive e negative di un dato locale, paragonandole con quelle di altri nel mondo, stilando appunto la lista dei 500 locali top. Un meccanismo completamente diverso dalla ben più famosa The World’s 50 Best Bar, che tiene invece conto delle indicazioni di esperti, addetti ai lavori, giornalisti e bartender.

Foto di Alberto Blasetti

Ad ogni modo, il risultato raggiunto dal locale è indicativo del percorso compiuto in un solo anno dalla direzione e dal team di lavoro di giovani bartender molto professionali, quasi a maggioranza femminile: Niccolò Certelli, Emanuele Starita, Valeria Tummolo, Ludovica Massucci e Martina Proietti. Dietro il bancone, il nuovo progetto è guidato da Matteo Zed, che ha una spiccata propensione per i bitter, a Roma dopo esperienze internazionali tra il Giappone e New York.

Foto di Alberto Blasetti
Foto di Alberto Blasetti

Pur essendo all’interno dello stesso palazzo, che da anni esprime Aroma, non è il bar di Aroma. È un’altra realtà imprenditoriale, con la mission di svecchiare la concezione del bere miscelato e di cambiare la visione dei bar d’albergo nel pubblico italiano, in generale ancora poco incline a frequentare queste location, per un certo timore reverenziale e l’idea di aspettarsi un ambiente troppo alto spendente. Bisogna però dire che almeno negli ultimi 15 mesi Roma ha abituato il pubblico alle splendide terrazze romane, spesso ricavate nei grandi hotel, o a locali come il Chapter Bar e In Salotto dell’Hotel Vilòn, due hotel bar divenuti un must anche per la clientela esterna. Purtroppo, le restrizioni per contrastare la diffusione di covid-19 non aiutano affatto e anzi rischiano di far fare un salto indietro.

Foto di Alberto Blasetti

Il target a cui punta il The Court è giovanile con persone che vanno dai 30 ai 50 anni e con gruppi di giovani donne che amano prendersi un aperitivo in tranquillità. I drink partono da 23 € e sono accompagnati da alcune portate per un pranzo leggero. L’impegno della proprietà è comunque quello di non puntare solo sul life style che può indurre la location, fortemente attrattiva per turisti e ospiti stranieri (quando ritorneranno a Roma), ma di focalizzarsi sui contenuti per diventare un punto di riferimento per i romani: ossia i cocktail, il servizio, l’attenzione data al cliente e il food pairing – anche se sorprende la presenza di mandorle tostate salate, olive e patatine, che fa così tanto anni Novanta, accanto ad altre portate più in sintonia con l’interessante drink list proposta.

Indirizzo

The Court – Palazzo Manfredi

Via Labicana 125 – Roma

Tel. +39 06 77591380

Il sito web

Info: info@hotelpalazzomanfredi.it