La bolla del gin: l’attore Ryan Reynolds vende il marchio Aviation Gin per 610 milioni di dollari

Il gruppo Diageo ha annunciato l'acquisto di Davos Brands per 610 milioni di dollari. Obbiettivo principale dell’acquisizione è stato quello di rilevare il bran Aviation Gin dell’attore Ryan Reynolds.

0
714
La Notizia

Il gruppo Diageo ha annunciato l’acquisto di Davos Brands per 610 milioni di dollari. Questa somma colossale include un pagamento anticipato di 335 milioni, mentre il resto dipenderà dalle prestazioni del marchio nel prossimo decennio. Il portafoglio scambiato include marchi come Astral Tequila, Sombra Mezcal e TYKU Sake. Ma sarà certamente più familiare ai consumatori per Aviation American Gin. Quest’ultima etichetta ha ottenuto ampio riconoscimento nel 2018, dopo che una celebrità hollywoodiana come Ryan Reynolds ha acquistato una partecipazione nel marchio.

Secondo i termini di questo nuovo accordo, manterrà comunque una quota di proprietà in corso, sebbene i dettagli esatti non siano ancora stati confermati. In una dichiarazione rilasciata attraverso Diageo, Reynolds ha detto: “Poco più di due anni fa sono diventato un proprietario di Aviation Gin perché amo il gusto di Aviation più di ogni altro alcolico. Quello che non mi aspettavo era la gioia creativa di affrontare un nuovo business del genere. Far crescere il marchio con la mia azienda, la Maximum Effort Marketing, è stato tra i progetti più appaganti con i quali abbia mai avuto a che fare. Voglio ringraziare Diageo per la loro incredibile squadra e la passione che dimostrano. Siamo così emozionati per il prossimo capitolo di Aviation Gin, che, lo prometto, sarà altrettanto eccitante”.

Il maxi accordo ricorda l’acquisizione da parte di Diageo nel 2017 di un altro marchio, Casamigos di George Clooney. L’Aviation è il secondo più grande player statunitense nel segmento del gin super premium e indubbiamente l’influenza di Reynolds ha avuto molto a che fare con la sua rapida crescita. Nel 2019, Aviation è cresciuta in volumi di oltre il 100%, rappresentando il 40% della crescita del segmento del gin super premium secondo i dati pubblicati dalla stessa Diageo. La società possiede già alcuni dei nomi più venduti nella categoria, tra cui Tanqueray e Gordon, London Dry abbastanza convenzionali. Con questa ultima aggiunta Diageo spera ovviamente di poter ampliare il pubblico so consumatori, come i millennials.

“Siamo lieti di annunciare questa transazione, che supporta la nostra partecipazione nel segmento del gin super premium negli Stati Uniti”, ha detto Ivan Menezes, Amministratore Delegato di Diageo. “L’acquisizione di Aviation American Gin e del portafoglio Davos Brands è in linea con la nostra strategia di acquisizione di marchi ad alta crescita con margini interessanti. Siamo sicuri che Aviation American Gin continuerà a guidare la crescita del gin super premium nel Nord America e non vediamo l’ora di lavorare con Ryan Reynolds e il team di Davos Brands per accelerare ancora la crescita futura.”