Più di 1 milione e mezzo di euro per una bottiglia di whisky: il Macallan 60 Year Old 1926 è il più costoso di sempre

Prezzo di vendita da capogiro per una rarissima bottiglia di whisky scozzese venduta al prezzo record di 1.452.000 sterline, al cambio circa 1,68 milioni di euro.

0
1311
La Notizia

È successo lo scorso ottobre a Londra, durante un’asta di Sotheby’s dedicata alla vendita di una “ricca” serie di lotti, provenienti da una collezione privata statunitense.

Il prezzo di partenza del lotto 160, cioè un single malt Macallan 60-Year-Old 1926, era di 350.000-450.000 sterline e si è quindi più che triplicato durante la strepitosa battuta.

Questo whisky fu distillato nel 1926 e conservato nella botte 263 di Macallan, per poi essere messo in bottiglia nel 1986. Da quella botte vennero prodotte solo 40 bottiglie, messe in vendita al dettaglio nel 1986 al prezzo di 20.000 sterline cadauna.

Un’altra bottiglia di whisky proveniente dalla botte 263 – che è stata definita il “santo graal” dei collezionisti – fu battuta per 1,2 milioni di sterline da Christie’s nel novembre 2018.

La compravendita di whisky prestigiosi, spesso venduti all’asta, è una realtà ormai consolidata. Il caso non é isolato, l’anno scorso una rara bottiglia di Macallan Valerio Adami 1926 invecchiato di 60 anni è stata battuta al Bonhams Whiskey Sale di Edimburgo per 848.750 sterline (quasi 956 mila euro). Qualche mese prima c’era stata la vendita di The Vallana Valerio Adami 1926 per 814.081 sterline, mentre la bottiglia di The Macallan Peter Blake 1926, sempre invecchiata 60 anni, era stata battuta all’asta per 751.703 sterline.

È innegabile che i whisky scozzesi stiano vivendo un periodo di rilancio e di riscoperta divenendo uno dei distillati piú apprezzati e ricercati tra i collezionisti. Non resta che attendere una nuova asta.