Filetto di scottona di Bortigali | Tamara Zanellato

    Ricetta di Tamara Zanellato: Filetto di scottona di Bortigali

    0
    191
    Ingredienti e procedimento

    Ingredienti per 4 persone

    600 gr di filetto

    800 gr di patate

    500 ml di liquore di mirto rosso

    250 ml di acqua

    200 gr di zucchero

    erbe aromatiche: rosmarino, timo limonato, alloro.

    4 bacche di ginepro

    16 pomodori ciliegino

    1 foglio di pane carasau

    olio, sale,pepe q.b.

     

    Procedimento

    Per la patata mantecata

    Pelare le patate e farle bollire in abbondante acqua salata fino a che la patata risulta morbida.

    Schiacciare le patate con una forchetta, mantecare in planetaria a bassa velocità con olio, sale ed il trito di erbe aromatiche.

     

    Per la riduzione di mirto

    Mettere il liquore di mirto in un pentolino insieme all’acqua, lo zucchero, 1 rametto di rosmarino, 1 foglia di alloro, 4 bacche di ginepro.  Far ridurre ad 1\3 del suo volume cuocendo a fuoco lento per circa 50 minuti.

    Filtrare con un colino e aspettare che si raffreddi.

     

    Per il pomodorino al forno

    Appoggiare i pomodorini su una teglia, condirli con sale, un pizzico di zucchero, un filo d’olio e cuocere in forno a 150° per 1ora.

     

    Per il pane carasau

    Posizionare un foglio di carasau sulla teglia, condire con un filo d’olio e sale. Infornare a 200° per circa 2 minuti (fino a doratura). Avrete così ottenuto il pane guttiau.

     

    Per il filetto di scottona

    Porzionare il filetto in 4 pezzi da 150 gr l’uno. Mettere in una padella calda un filo d’olio, scottare il filetto su tutti i lati a fuoco alto. Abbassare il fuoco, aggiungere una noce di burro, rosmarino e timo limonato. Continuare la cottura a fuoco moderato e appare il filetto con la salsa ottenuta fino ad ottenimento della cottura desiderata.

     

    Composizione del piatto

    Posizionare in un piatto piano la patata mantecata appoggiandoci sopra il filetto. Disporre lateralmente i pomodorini al forno e la scaglia di pane guttiau. Concludere il piatto versando la riduzione di mirto sopra il filetto.