El Morenito, lo stufato gigante da 4000 porzioni che fa impazzire il Perù

Un tegame XXL per la zuppa gigante che ha conquistato il popolo peruviano: realizzata dallo chef Leandro Gutiérrez, El Morenito ha una storia molto curiosa.

0
31
La notizia

Che cos’ è el Morenito? Si tratta dello stufato più famoso del Perù: una zuppa fumante a base di carne e verdure che lo chef Leandro Gutiérrez ha creato per la sua gente. Il paese è oramai inserito tra le mete gastronomiche più interessanti a livello mondiale e questo piatto, preparato con ingredienti rigorosamente locali, ne rappresenta al meglio la tradizione culinaria. Gutiérrez spadella la pietanza in un tegame XXL: 3 metri di diametro per 4000 porzioni di goduria peruviana, da servire alla folla durante eventi e ricorrenze in giro per il paese.

Ma com’è è nata l’idea? Era il 2017 quando lo chef mise a punto il piatto, dopo aver bussato alle porte dei residenti nel quartiere Moreno per toccare con mano gli ingredienti e i sapori preferiti dai suoi concittadini. Da allora è stato preparato almeno 300 volte e Gutierrez non nasconde la gioia per aver ricevuto un ambito riconoscimento, il premio per la miglior tipicità locale conferitogli della rivista Miradas de Perú. È un’emozione immensa, un premio per il progetto e per la mia città”.

Durante la cerimonia, lo chef ha replicato la sua ricetta per i membri della giuria ottenendo il favore di tutti: il nuovo progetto sarà quello di portare El Morenito in giro tra i ristoranti di diverse città, così da tener viva la tradizione peruviana. Lo scorso ottobre, a 5 anni dalla premiazione, anche il comune ha deciso di rendere onore allo chef con una manifestazione ad hoc. Per l’evento è stato, ovviamente, preparato lo stufato per tutti con 400 chili di verdure, 150 di carne, 70 di riso e 19 di sale, oltre a 70 litri di passata di pomodoro, 1600 di acqua e un’enorme quantità di spezie diverse.

La mia famiglia è di Moreno, mio nonno faceva il meccanico e mio padre era macellaio. Vincere un premio gastronomico con un piatto di casa mia è incredibile”.

Fonte: zonales.com

Trovi qui l’articolo cliccabile