Dieta sana ed equilibrata: ecco come affrontare la quarantena

La fortuna dell'essere italiani è che il nostro regime alimentare è già ben strutturato e prevede l'assimilazione di carboidrati, proteine, grassi salutari, vitamine, fibre e quanto ci possa dare energia. Il segreto per mantenerci sani e in salute è già nelle nostre case e si chiama dieta mediterranea.

0
698
La Notizia

Onde evitare ogni equivoco, è bene esplicitare sin da subito che non esistono cibi o bevande che possano vaccinare contro il Covid-19. La situazione di emergenza crea ogni giorno nuove disposizioni da parte del Governo e fin dall’inizio lo Stato ha invitato tutti a restare a casa.

Questo articolo si rivolge proprio a chi sta a casa e ha cambiato il suo stile di vita per via delle restrizioni sugli spostamenti. Perché stando in quarantena è facile lasciarsi prendere dalla noia e mangiare di tutto, com’è semplice improvvisarsi pasticceri per provare mille ricette che poi vanno consumate.

Molti colgono l’occasione per fare attività fisica in casa e stare attenti alla salute cercando soluzioni online per tenersi in forma. Tra queste però ci si trova spesso a leggere notizie false che potrebbero sviare dalle buone abitudini.

 

Le fake-news

L’aglio è tra i cibi più consigliati tra le notizie false. Seppure abbia molte proprietà antimicrobiche questo alimento non è un vaccino, né previene il contagio. Sicuramente le sue proprietà fanno bene per la flora batterica intestinale e la pressione arteriosa (nelle dovute quantità), ma non ha nulla a che vedere con l’infezione da Covid-19.

Come questa notizia è falso anche quanto si dice sul gelato o sull’acqua calda; sicuramente una buona tisana o un dolce fuori stagione tirano su il morale e portano serenità in casa, ma non sono proprietà antivirali che possono proteggere il corpo o incrementare il sistema immunitario.

Ciò che vi può far sentire meglio fisicamente è proprio una buona dieta, ricca di ogni elemento essenziale al corpo per difendersi dagli agenti esterni.

 

I consigli dei nutrizionisti

In questa situazione di emergenza e in generale con il cambio di stagione i medici raccomandano un’alimentazione sana per mantenere alte le difese immunitarie. Con loro anche i professori e i nutrizionisti italiani affermano che è importante mantenere le sane abitudini alimentari, variando i pasti ogni giorno e dunque assumendo diversi elementi nutritivi.

La fortuna dell’essere italiani è che il nostro regime alimentare è già ben strutturato e prevede l’assimilazione di carboidrati, proteine, grassi salutari, vitamine, fibre e quanto ci possa dare energia. Il segreto per mantenerci sani e in salute è già nelle nostre case e si chiama dieta mediterranea.

Perciò evitate le diete proibitive e le porzioni di cibo esagerate, piuttosto adottate la sana abitudine alimentare di assumere ogni settimana:

  • carboidrati, attraverso la pasta, le patate o il riso;
  • proteine, con legumi, carni bianche e pesce;
  • frutta e verdura in buona quantità, meglio se di stagione e nostrana;
  • olio extra vergine di oliva e frutta secca come noci, mandorle e pistacchi.

Se genuini questi prodotti ricchi di proprietà sono perfetti per ogni fascia di età, anche al di là dell’emergenza sanitaria che si sta affrontando in questo momento. Nella speranza che questo periodo passi il prima possibile, ci auguriamo che le buone abitudini alimentari non passino mai.

Si consiglia di fare almeno 5 pasti al giorno, dedicando alla frutta lo spuntino di metà mattina e pomeriggio, lontano dai pasti principali.

Tra le raccomandazioni c’è anche quella di evitare le contaminazioni tra cotto e crudo rispettando le norme igieniche che prevedono una pentola per ogni pietanza, soprattutto quando si manipolano carne o pesce.