Troccoli alla camomilla, gamberi, piselli e menta | Angelo Sabatelli

    Ricetta di Angelo Sabatelli: Troccoli alla camomilla, gamberi, piselli e menta

    0
    456

    7

    Ingredienti e procedimento

    Ingredienti per 4 persone

    Per la pasta

    100 gr. di farina 00

    100 gr. di semola rimacinata + extra

    5 gr. di camomilla in polvere

    8 pz. di tuorli d’uovo

    4 gr. di sale

    4 gr. di olio extra vergine

    Per il pesto di piselli

    175 gr. di piselli (congelati)

    50 ml. di acqua minerale bollente

    26 gr. di canestrato grattugiato

    2 gr. di aglio

    50 ml. di olio extra vergine di oliva

    6 pz. di foglie medie di menta + piccole per completare

    sale

    Altri ingredienti

    12 pz. di gamberi (500 gr) sgusciati e tagliati a tocchetti

    1 pz. di aglio in camicia

    80 gr. di olio extra vergine

    20/30 pz. di foglioline di menta

    100 gr. di piselli sbollentati e spellati

    sale

     

    Procedimento

    Preparare la pasta all’uovo con gli ingredienti sopra citati, avvolgere in pellicola e far riposare per 1 ora in frigo. Tirare la sfoglia ad uno spessore di 3-4 millimetri e lunga 30cm, spolverare con della semola e fare asciugare per una decina di minuti dopodiché tagliarla in spaghetti quadrati (troccoli), spolverare con altra semola e conservare.

    Frullare i piselli congelati con l’acqua bollente, quando sarà fine aggiungere il resto degli ingredienti, correggere di sale se occorre e passare al colino.

    In una padella rosolare l’aglio in olio extra vergine, aggiungere i gamberi e cuocere a fuoco vivo per pochi secondi, spegnere il fuoco e aggiungere i piselli sgusciati, eliminare l’aglio e aggiustare di sale.

    Cuocere i troccoli in abbondante acqua salata, scolarli e insaporire con il saute’ di gamberi.

    Suddividere il pesto di piselli nei piatti di portata, sistemarvi un gomitolo di troccoli ai gamberi, completare con le foglie di menta e servire.

    La foto di Angelo Sabatelli è di www.noafood.com
    La foto di Angelo Sabatelli è di www.noafood.com

    La foto del piatto è di Valerio Napoletano