Triglia in fili di patate, pomodoro San Marzano e gelato di formaggio di capra | Ilario Vinciguerra

    Ricetta di Ilario Vinciguerra: Triglia in fili di patate, pomodoro San Marzano e gelato di formaggio di capra

    0
    964
    Ingredienti e procedimento

    Ingredienti per 4 persone

    4 triglie lunghe circa 15 cm

    500 g pelati di San Marzano

    6 patate medie

    20 g di capperi dissalati

    100 g di olive taggiasche

    200 g di formaggio di capra

    20 ml di latte

    Olio extra vergine d’oliva

    Sale e pepe

     

    Procedimento

    Condite il formaggio di capra con sale, pepe e un filo di olio extra vergine di oliva, ammorbiditelo con il latte vaccino e riponetelo nel congelatore finché non raggiunge la consistenza del gelato.

    Mettete a bollire due patate e nel frattempo denocciolate le olive. Fate seccare in forno a 90° per almeno 2 ore, quindi tritate finemente.

    Passate i pelati e fateli ridurre a fuoco moderato per 10 minuti, passateli al Minipimer per renderli omogenei. Condite con sale, olio e pepe.

    Con le patate bollite, pelate e schiacciate preparate un composto aggiungendo i capperi tritati.

    Con l’apposita macchinetta “Spirali” ottenete dei fili di patate con le altre 4 rimaste crude e tenetele in abbondante acqua al fine di non ossidare il tubero.

    Pulite le triglie dalle interiora, togliendo la testa e la lisca centrale, avendo cura però di non dividere i due filetti. Spinate i filetti ancora uniti dalla coda e farciteli con il composto di patate e capperi.

    Avvolgete le triglie nei fili di patate e cuocete in un padella antiaderente a fiamma vivace da entrambi i lati.

    Su un piatto piano, disponete la salsa di San Marzano a specchio, la polvere delle olive taggiasche in diagonale, una quenelle di gelato di formaggio di capra e finite con la triglia al centro.

    ilario vinciguerra copertina 970