Totani e patate con pesto di olive verdi | Domenico Iavarone

    Ricetta di Domenico Iavarone: Totani e patate con pesto di olive verdi

    0
    673
    Ingredienti e procedimento

    Ingredienti per 4 persone

    400 g di tentacoli di totano

    1 spicchio di aglio

    20 ml olio oliva

    Sale q.b.

    150 g di patate

    130 g di fondo di cottura dei totani

    4 totani

    Misticanza di erbe spontanee q.b.

    Per il pesto di olive

    20 olive verdi denocciolate

    100 g di prezzemolo sfogliato

    20 g di mollica di pane raffermo

    Olio e aceto di champagne q.b.

     

    Procedimento

    Tagliare i tentacoli dei totani e farli cuocere in un fondo di aglio, olio e peperoncino.

    Tenere da parte il liquido, filtrarlo e aggiungerlo alle patate. Cuocere tutto sotto vuoto a vapore per 10 minuti e lasciare raffreddare.

    Per il pesto

    Privare le olive del nocciolo e metterle in un contenitore del paco jet, aggiungendo il prezzemolo sfogliato, la mollica di pane, l’aceto e l’olio.

    Congelare e passare al paco jet (o in una gelatiera) in modo da ottenere una salsa liscia ed omogenea.

    Scottare le patate in una padella antiaderente e tenere da parte il liquido dove sono state cotte lasciandolo ridurre.

    Condire la misticanza con sale olio.

    Scottare il totano sulla brace molto velocemente in modo che col calore si arricci ed abbia una consistenza non troppo gommosa. Tagliarlo a rondelle.

     

    Composizione del piatto

    Mettere alla base in modo irregolare le patate, adagiare su di esse un po’ di pesto per poi poggiare su ogni una un pezzo di totano, finire il piatto con il fondo di cottura delle teste dei totani, le patate blu e qualche erba spontanea.

    iavarone 970