Tagliolini di pasta all’uovo con crudaiola di gambero rosso, perlage di tartufo, pachino appassito e buccia di limone | Luigi Pomata

    Ricetta di Luigi Pomata Tagliolini di pasta all’uovo con crudaiola di gambero rosso, perlage di tartufo, pachino appassito e buccia di limone

    0
    228
    Ingredienti e procedimento

    Ingredienti per 4 persone

    Per i tagliolini

    320 g di semola di grano duro rimacinata

    60 g farina di alghe Lattuga di Mare: Ulva rigida

    10 tuorli

    10 ml di olio

     

    Per il condimento

    1 vasetto di perlage di tartufo

    1 vasetto di tartufo bianco disidratato

    8 gamberi rossi

    100 g di pomodorini pachino

    10 g di zucchero di canna

    1/2 mazzo di basilico

    2 rametti di timo

    50 ml di olio extra vergine d’oliva

    50 g di  burro

    1 limone

    Olio extra vergine q.b.

     

    Procedimento

    Impastare la semola e la farina di alghe con le uova, l’olio e, non mettere sale in quanto è già contenuto nelle alghe.

    Formare un panetto omogeneo e coprirlo con un panno.

    Farlo riposare in frigo per 3-4 ore

    Stendere la pasta e fare una sfoglia, cospargerla con della semola, arrotolarla e tagliarla a rondelle in modo da ottenere i tagliolini.

    Sbollentare i pomodori e privarli della pelle, sistemare in una teglia da forno con olio, zucchero di canna, sale, il basilico ed il timo e mettere in forno a 100°C per 1 ora.

    Pulire i gamberi, frullare le teste con 50 gr di olio, passare al setaccio ed aggiungere 50 gr di burro.

    Tritare le code dei gamberi.

    In un’insalatiera mettere la crema di gamberi, un cucchiaio di perlage di tartufo, ed i pomodorini.

    Cuocere la pasta in acqua poco salata per qualche minuto, scolare e versare nell’insalatiera.

    Mescolare.

     

    Composizione del piatto

    Sistemare nel piatto e finire il tutto con una grattata di buccia di limone, il perlage di tartufo ed il tartufo a scaglie disidratato.