M-io: cremoso di Saint-Félicien, miele di montagna e Savagnin | Michelangelo Mammoliti

    Ricetta di Michelangelo Mammoliti : M-io: cremoso di Saint-Félicien, miele di montagna e Savagnin

    0
    43
    Ingredienti e procedimento

    Ingredienti 1 persona

    Per il cremoso Saint Felicien

    105 g di panna

    40 g di Saint-Félicien

    2 fogli colla di pesce

    1 g di sale

    Procedimento

    Mettere in una pentola panna e sale, portare ad 85 °C, aggiungere il Saint-Félicien e aggiungere la colla di pesce ad una temperatura di 65°C.

    Colare il composto in una placchetta preceden-temente foderata da pellicola, far raffreddare a 4°C.

    Ricavare dei quadrati di 5×5 e avvolgerli al momento nella foglia d’oro.

     

    Per il gel Savagnin

    110 ml di Savagnin

    4 g di Kuzu

    Procedimento

    Stemperare a freddo il Kuzu con il Savagnin e portare ad ebollizione.

    Controllare la consistenza e mettere all’interno di uno Squeezer.

     

    Per il gel di Ibisco e miele di montagna

    100 ml di acqua

    1 g di agar agar

    60 g di miele di montagna

    10 g di Ibisco

    5 bacche di Ginepro

    Procedimento

    Mettere in una pentola l’acqua e portare ad una temperatura di 85°C, aggiungere l’ibisco e il ginepro tostato. Lasciare in infusione per 10 min.

    Filtrare il composto, aggiungere all’infusione il miele di montagna. Aggiunge l’agar e portare ad ebollizione, infine frullare il composto e metterlo in una sac à poche.

     

    Composizione del piatto

    Avvolgere il quadrato di Saint-Félicien all’interno di una foglia d’oro, disporlo sul piatto e aggiungere, il miele di montagna. Coprire con un croccante di polline di api del Col de Lys e concludere con gel di miele e ibisco ed il gel di Savagnin.

    Michelangelo Mammoliti

    Reporter Gourmet – La Redazione