Lorenzo Cogo premiato con il massimo del punteggio dal Gambero Rosso per il suo bar Garibaldi a Vicenza

0
2

A poco

più di un anno dalla riapertura dello storico locale di Piazza dei Signori a Vicenza, il Garibaldi, sotto la guida del giovane Chef Lorenzo Cogo del ristorante Stellato EL COQ, viene premiato con il massimo del punteggio per la Guida del Gambero Rosso, “Bar d’Italia2018.

1_M4B0934-MD

2 garibaldi 18076771_1714725692158172_5197915655573375752_o

Tre chicchi di caffè e tre tazzine” sanciscono l’eccellenza del Garibaldi nella Penisola: non solo un ottimo caffè da gustare comodamente seduti nei divanetti panoramici del locale, ma anche un luogo dove è possibile leggere un libro, assaggiare un ottimo dolce, concedersi una coccola con un pranzo veloce e d’eccellenza oppure fare la spesa nel piccolo negozietto.

3 _M4B1239

4 garibaldi

Il bar negli ultimi anni ha cambiato forma ed è diventato sempre più un luogo da vivere tutto il giorno, sotto varie forme e colori: un luogo di una svariata realtà gastronomica, ma anche socioculturale. Competenze diverse che convergono nella stessa direzione, che scommettono nella definizione di un locale profondamente radicato nella nostra cultura, ma che al tempo stesso cambia alla velocità della luce, diventando centro di una proposta gastronomica che, negli anni, è andata ben oltre la colazione o lo snack pomeridiano.

5 _M4B1035

6 21054888_1763978207232920_4693287584586186486_o

Dolce e salato per pranzo, cena e aperitivo, ottimi drink, ma anche per pause fuori orario che si estraniano dai classici canoni della ristorazione, e sono sempre di più all’insegna della qualità.

Reporter Gourmet – La Redazione

 

Garibaldi Bar

Piazza dei signori 1, Vicenza

Tel. +39 0444 325879

Il sito web

1 commento

  1. Suggerisco di passare anche al piano di sopra a cena. Lorenzo Cogo è un geniale sperimentatore e anche i suoi “voli pindarici” risultano centrate ricette, equilibrate, saporite, intriganti. Non guardate neppure il menù ma lasciate decidere a lui ed avrete una cena piena di splendide sorprese.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here