Cuochi per l’Isola: dalla Sardegna cena di beneficenza per Norcia, raccolti 11.500 euro

Un grande successo al servizio della beneficenza, la cena organizzata dalla “Fondazione Accademia Casa Puddu”, e l’associazione “Cuochi per l’Isola”

0
3
L'Evento

Cena di beneficenza per Norcia

I dodici chef dell’associazione Cuochi per l’Isola, Roberto Petza (S’Apposentu di Casa Puddu, Siddi), Luigi Pomata (Luigi Pomata, Cagliari), Roberto Serra (Su Carduleu, Abbasanta), Pierluigi Fais (Framento, Cagliari), Clelia Bandini (Lucitta Ristorante, Arbatax), Manuele Senis (Cala Luna Luxury Boutique Hotel, Tamarindo), Alberto Sanna (Il Campidano, Samassi), Leonildo Contis (Contis Banqueting, Sanluri), Gianfranco Pulina (Golden Gate, Bortigiadas), Alessio Cancedda (Lisboa, Cagliari), Cristiano Andreini (Mos Tapas, Alghero) e Gabriele Piga (Aqua Lounge, Porto Cervo), supportati dai sommeliers dell’AIS della delegazione di Cagliari, si sono cimentati nella creazione di sei portate realizzate a “quattro mani” che hanno deliziato i convitati.

1

“Siamo felicissimi e non possiamo che ringraziare tutti, a partire dalla Fondazione Accademia Casa Puddu che ha organizzato l’evento e dal comune di Cagliari che patrocinando l’iniziativa ci ha permesso di svolgere la cena al Lazzaretto – dice lo chef stellato Roberto Petza, ideatore e presidente dell’associazione Cuochi per l’Isola – dal 2013 cerchiamo di portare il nostro contributo concreto ogni qualvolta si verificano tragedie o situazioni nelle quali si rende necessario dare sostegno a chi si trova in difficoltà. La somma di 11.500 euro che riusciremo a donare in questa occasione è decisamente importante, anche perché siamo andati oltre ogni più ottimistica aspettativa. Abbiamo deciso di destinare il ricavato ad alcune attività di Norcia che operano nel settore vitivinicolo ed enogastronomico. Siamo rimasti molto colpiti anche perché si tratta di un territorio che era già in difficoltà ed è stato ulteriormente martoriato dalle scosse di questi giorni”.

2

Il menù ha visto lo stuzzichino di benvenuto: “clementini con zucca e zenzero, salmone affumicato, cachi e cacao”, di Gabriele Piga e Cristiano Andreini;

3

Le entrate: “polpo, patate, verdure in agrodolce e pimento”, di Clelia Bandini e Roberto Serra,

4

“Ma che cozze di fagioli” di Manuele Senis e Pierluigi Fais;

5

La pasta: “amatriciana al contrario” di Roberto Petza e Alessio Cancedda;

6

La portata principale: “pancetta di maiale laccata alla sapa, crema di ceci, cipolline, croccante di patate e gelato allo scalogno” di Luigi Pomata e Gianfranco Pulina;

7

Finale in dolcezza: “cheese cake di fruhe e ricotta caprina, coulis di fichi d’India, frolla di semola di grano Cappelli e melograno” di Alberto Sanna e Leonildo Contis.

Tutte le fotografie sono di Alessandro Congiu

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here