Niko Romito: l’alta cucina entra negli ospedali

Nasce il Metodo Niko romito: sette tecniche di cucina avanzata per migliorare resa e qualità del cibo servito nelle strutture ospedaliere.

0
23
La Notizia

Niko Romito: l’alta cucina entra negli ospedali

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=AuKPfiDEs5I[/youtube]

Sembra un’utopia e invece è realtà, grazie a un progetto fortemente voluto da Niko Romito e imbastito mediante il supporto dell’Università La Sapienza, GioService, e Analysis.

1 Lorenzo Miraglia e Niko Romito 4 by Francesco Fioramonti
Niko Romito e Lorenzo Miraglia, Amministratore Unico GioService
1-1 Menu-tipo_Ospedale Cristo Re
Il menù autunno-inverno 2015-2016 dell’Ospedale Cristo Re

Sette tecniche di cucina avanzata per migliorare resa e qualità del cibo servito nelle strutture ospedaliere, con l’obbiettivo di curare i pazienti a partire dei pasti e rendere più piacevole un’esperienza già di per sé delicata come quella del ricovero.

1-2 Bocconcini di maiale pomodori e ceci by Francesco Fioramonti
Bocconcini di maiale, pomodori e ceci
1-3 Filetto di pesce bianco alla mediterranea by Francesco Fioramonti
Filetto di pesce bianco alla mediterranea

E’ nato così il Metodo Niko Romito, costruito attorno ad alcuni perni fondamentali: il recupero degli scarti, la cucina a vapore, la tecnica del sottovuoto, quella della bassa temperatura, quella del “freddo”, quella della salamoia e quella dell’alta temperatura con pellicola di amido.

2 Riso e pomodoro 2 by Francesco Fioramonti
Riso al pomodoro
2-1 Lasagna al ragu 2 by Francesco Fioramonti
Lasagna al ragù

Quest’ultima viene eseguita cospargendo gli alimenti con un gel di maizena, preparato con farina di maizena e olio, creando così uno strato protettivo che resiste anche ad alte temperature di cottura e consente quindi cuocere carne e pesce in poco tempo mantenendo le fibre intatte.

3 Merluzzo glassato con vellutata patate piselli by Francesco Fioramonti
Merluzzo glassato con vellutata di patate e piselli
3-1 Pollo al forno con patate arrosto 2 by Francesco Fioramonti
Pollo al forno con patate arrosto

Il giusto fine dell’alta cucina, ovvero sperimentare tecnologie e tecniche avveniristiche per poi metterle a disposizioni della gente comune. Chapeau, Niko.

Tutte le fotografie sono di Francesco Fioramonti

1 commento

  1. Interessante! Ci occupiamo da due anni di organizzare un progetto di cucina negli ospedali italiani che si chiama Special Cook (www.officine buone.it) e coinvolge tanti giovani chef di talento con scopi molto simili. Sarebbe bello collaborare con lo chef Romito vista la comunione di intenti!

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here