Gucci Osteria Firenze: Jordi Roca raggiunge il team Bottura per una cena memorabile

Un menu inatteso, 4 chef celebri e la voglia di superare i confini tra dolce e salato. Culinary Carousel esplora nuove frontiere del gusto da Gucci Osteria.

0
145
L'evento

Quattro chef celebri, una cucina, un menù a sorpresa e un’indimenticabile celebrazione della multiculturalità: il primo Culinary Carousel ha avuto luogo il 28 luglio alla Gucci Osteria da Massimo Bottura a Firenze, nella storica Piazza della Signoria. La nuova serie di insolite esperienze culinarie è stata pensata per mettere in risalto la creatività di alcuni tra gli chef più famosi del mondo, invitandoli a creare un menù inatteso e fantasioso che accompagni gli ospiti in un viaggio di scoperta gastronomica.

Crediti El Celler de Can Roca

In occasione di questo primo evento, Jordi Roca, Chef Pâtissier di fama mondiale del ristorante tre stelle Michelin El Celler de Can Roca in Spagna, e lo Chef Massimo Bottura della leggendaria Osteria Francescana di Modena sono stati accolti da Karime López e Takahiko Kondo, Co-Executive Chef della Gucci Osteria Firenze. In un divertente colpo di scena, per la serata gli chef si sono scambiati le postazioni: Bottura ha trasformato piatti classici della cucina italiana in dessert, mentre Roca e il team della Gucci Osteria hanno fatto l’opposto, tramutando i dessert in sorprendenti piatti salati.

La cucina è diventata uno straordinario spazio dove giocare con sapori, tecniche e narrazioni, che ha dato vita a un menù inedito che ha messo in risalto i diversi percorsi, storie e passioni degli chef, in quella che è destinata a diventare una nuova esperienza, estrosa e originale, per gourmet e ospiti dell’Osteria.

Charley Marley Viaggia in Messico
Il Cannolo che Vuole Diventare un Cannellone
Poma d’Or Pomo d’Oro di Sobrasada e Mela Grigliata

Lo chef Jordi Roca ha esordito nella sezione pasticceria di El Celler de Can Roca a Girona, in Spagna, alla fine degli anni Novanta. Da lì ha preso il via la carriera di uno dei più entusiasmanti chef pasticceri del mondo, che ha saputo trasformare la sua innata curiosità in creazioni che continuano ad affascinare il pubblico e a ispirare gli chef pasticceri di tutto il mondo.

 

Oltre a essere Chef Pâtissier a El Celler de Can Roca, Roca ha esteso il suo impero dolciario con l’apertura di Rocambolesc nel 2012, assecondando la sua passione per i gelati, e di Casa Cacao, a Girona, nel 2020. Quest’ultima è la più recente impresa dei fratelli Roca e unisce fabbrica di cioccolato, laboratorio, negozio, area di degustazione e boutique hotel, il tutto volto alla creazione di una cultura del cioccolato, dove lo chef segue ogni fase del processo di produzione del cioccolato.

Panettone
Viaggio all’Habana di Melanzane Affumicate con Sigaro
Oops! Mi sono Dimenticato la Caprese

Il menù in dettaglio

Culinary Carousel

Panettone, lenticchie e cotechino (anche il 15 di agosto)

Adattamento della fragranza Gucci Flora Gorgeous Gardenia,

Gazpacho di fichi con sfumature floreali

Viaggio all’Habana di Melanzane Affumicate con Sigaro

Poma d’Or Pomo d’Oro di Sobrasada e Mela Grigliata

Il Cannolo che Vuole Diventare un Cannellone

Charley Marley Viaggia in Messico

Quasi uno Spaghetto al Pomodoro

Petit Four

Macaron di Fegato alla Veneziana

Cannolo di Carbonara

Cioccolatino dell’Orto di Casa Maria Luigia

Oops! Mi sono Dimenticato la Caprese

***

Gucci Osteria da Massimo Bottura

Gucci Osteria da Massimo Bottura comprende una serie di ristoranti contemporanei che condividono gli stessi valori e principi. Situati in selezionate città del mondo, ognuno celebra la propria identità unica, condividendo una filosofia culinaria che cavalca l’onda delle stagioni con creatività, eleganza, humour e sensualità. Catturando l’energia giovanile incarnata dalla Maison Gucci e i suoi paralleli con la filosofia dello chef Massimo Bottura, Gucci Osteria attinge da un filo ereditario unico: sempre contemporanea nel suo presente, ma sempre proiettata verso il futuro.