GioSam Food Art: l’impero delle cheesecake che fa impazzire Madrid

Gli ideatori di GioSam Food Art hanno costruito un autentico “impero delle cheesecake” a Madrid, realizzando oltre 40 versioni diverse (non solo dolci, ma anche salate) del noto dolce americano. Ecco la loro storia.

0
34
La notizia

È davvero una passione innata per il cibo, quella del fondatore di GioSam Food Art Ivàn Arévalo Nieto, che fin dall’età di 7 anni sperimenta ricette cucinando al fianco della nonna, per poi formarsi all’IES Hotel Escuela di Madrid e al ristorante Isla de Lobos (Lanzarote). Segue l’incarico all’Asador San Martín di Gipuzkoa, intervallato da diverse esperienze come chef presso il brand Louis Vuitton e l’Agenzia spaziale europea. Per 17 anni Ivan, anche soprannominato “Gio”, si cimenta ai fornelli, ma solo quando incontra la sua compagna Samantha de la Luz Santòn trova la sua vera vocazione, costruendo un autentico “impero delle cheesecake” a Madrid.

L’amore per la celebre torta cremosa americana, sbocciato quando lavorava all’Hotel Ritz, lo porta a idearne oltre quaranta versioni. Il gusto più richiesto? A sorpresa, la Blue Cheesecake, con un prestigioso gorgonzola a marchio registrato che ne fa un unicum in Europa. Ma ci sono anche quella con pura vaniglia del Madagascar (“tutti usano sciroppi ricchi di additivi, noi no”), pistacchio iberico, caramello salato, cioccolato ruby e fragole, fiori edibili e persino formaggio aromatizzato al rosmarino, con diversi gradi di dolcezza a seconda della specialità casearia utilizzata.

Blue Cheesecake

Il successo è arrivato poco più di un anno e mezzo fa, quando le originali cheesecake che Gio realizza nel suo laboratorio di Rivas-Vaciamadrid hanno letteralmente cominciato ad andare a ruba nella capitale spagnola: ora si trovano nei ristoranti (Arima), nei negozi gourmet di alta gamma (Coalla), nei marchi scelti della grande distribuzione (El Corte Inglés de Sanchinarro) e nel negozio online di Gio e Samantha, il GioSam Food Art. Ma facciamo un passo indietro: l’idea della coppia è nata qualche anno fa quando Iván, stanco di trovare sempre “la stessa tipologia di torta ovunque, dal localino di quartiere al fast food”, ha avuto l’idea di crearne una per ogni ristorante in cui faceva consulenza.

Il progetto è stato messo in standby con la prospettiva di andare a lavorare negli Stati Uniti, ma poi è sopraggiunto il Covid e i piani sono cambiati. Dato che non si poteva uscire, Ivàn ha cominciato a cucinare a casa. “La gente non andava a mangiare fuori, quindi mi sono proposto di consegnare cheesecake con topping creativi a domicilio: su dieci clienti, otto mi chiedevano di metterle in vendita. Così io e Samantha abbiamo fondato GioSam Food Art”, racconta.

Ivàn ha rielaborato la ricetta partendo dalla selezione di formaggi in numerosi caseifici di alta qualità, fino ad elaborare la cheesecake perfetta, con una base neutra di tre formaggi cremosi, uova ruspanti a Km 0 e “quel che amiamo di più della nostra torta, il biscotto: lo facciamo noi, non è il tipico prodotto industriale, ma un sablé che lega bene con la crema. Abbiamo una persona dedita solo a stendere la pasta”. Il dolce viene poi declinato nelle molte varianti già citate.

La versione al cioccolato bianco

GioSam Food Art nasce come servizio di gastronomia a 360°, ma “pian piano le torte si sono fatte spazio e hanno cannibalizzato il nostro tempo“, raccontano Gio e Sam. Ad oggi si ordinano sul web con 48 ore di anticipo e sono realizzate in tre misure (da 9 a 45 euro). Nel laboratorio di Narváez sono disponibili sia a fette che intere. Sam e Gio hanno poi in programma di lanciare alcune edizioni limitate, ad esempio con Olavidia, il miglior formaggio del mondo nel 2021 e il migliore in Spagna per il 2022, o altre varietà nazionali.

Fonte: elmundo.es

Trovi qui l’articolo cliccabile