Agostino Iacobucci raddoppia a Bologna: apre Deep l’alta cucina di pesce nel centro della città

Nel cuore della capitale italiana della gastronomia inaugura Deep, un nuovo modo di concepire l’alta cucina di pesce secondo Agostino Iacobucci.

0
179
La Notizia

Materie prime ricercate, piatti estrosi e un format gastronomico innovativo che fa dello show cooking -eseguito direttamente al bancone per mano dello chef stellato Agostino Iacobucci il suo punto di forza: questi gli ingredienti principali di Deep, il nuovo ristorante in Via degli Orefici a Bologna.

Classe 1980, Iacobucci ha origini campane e come spesso accade, anche per lui l’amore verso la cucina nasce proprio tra le mura domestiche. Per questo, il suo percorso di degustazione sugella un matrimonio tra tecnica e semplicità, frutto della commistione tra le esperienze lavorative in Italia e all’estero e il ricordo di casa. Così, dall’incontro con l’imprenditore Gianluca Ciliberti è nato Deep, un ristorante moderno e ricercato che celebra il mare in tutte le sue forme.

Accanto alla proposta gastronomica, una ricca drink list, studiata ad hoc per esaltare i sapori dei piatti e restituire le emozioni che solo la cucina di pesce riesce a trasmettere. Non a caso, la serata inaugurale si svolgerà a suon bollicine e ostriche che verranno servite ai presenti nella parte esterna al ristorante, mentre a turni di sei sarà consentito entrare nel locale per immergersi ancora di più nell’atmosfera.

A raccontare il progetto, inoltre, sarà presente l’intera brigata di cucina che conta, oltre a Iacobucci, l’executive chef Guglielmo Araldi e l’aiuto chef Elia Macchiavelli.

Instagram: deep_bologna

Facebook: Deep Ristorante