Guida Michelin UK e Irlanda 2021 conquistata dalle donne: i ristoranti di Hélène Darroze e Clare Smyth nuovi 3 stelle Michelin

Pioggia di stelle singole, 3 nuovi bistellati, Hélène Darroze e Clare Smyth sul tetto del mondo: Michelin UK e Irlanda 2021 premia le cucine etniche e le donne.

0
104
La Notizia

Anche nel paese che attualmente detiene il triste primato delle vittime per Covid-19, la Gran Bretagna, la ristorazione resiste e addirittura rilancia. Non è stata una guida difensiva, la Michelin UK e Irlanda 2021: piuttosto ha premiato la resilienza di un settore lancia in resta per la ripartenza. Fra i premi speciali, non a caso, anche il riconoscimento allo chef mentore, capace di fare scuola.

Sette le nuove stelle singole, compresa quella all’italiano Adolfo De Cecco di Casa Fofo. Alcune delle quali hanno fatto rumore per le poche settimane di apertura fra un lockdown e l’altro.

Soprattutto tre nuovi due stelle: Andrew Wong di A Wong, interprete del riscatto della cucina cinese; Rafael Cagali di Da Terra e Tom Sellers di Story.

L’attesa tuttavia era tutta per lo showdown in vetta, dove l’ineffabile Gwendal Poullennec, direttore internazionale delle guide, ha svelato una coppia di regine: Hélène Darroze di The Connaught e Clare Smyth di Core, già premiata come migliore cuoca del mondo ai 50 Best nel 2018. Entrambe con sede a Londra (ma le periferie sono state proficuamente battute dagli ispettori, che hanno disseminato astri qua e là). Raggiungono nella capitale 3 mostri sacri: Pierre Gagnaire, Alain Ducasse e Gordon Ramsay.

Per scoprire le stelle cadenti, tuttavia, come entro Manica bisogna sfogliare la guida o compulsare la nuova app: sono ristoranti inghiottiti due volte, prima dalla pandemia, poi dalla regia della festa. Il giapponese Umu, per esempio, ha perso un macaron su due; mentre sono sette, come i promossi, gli stellati chiusi o retrocessi.

Tutte le nuove Stelle

Tre Stelle Michelin

Hélène Darroze at The Connaught, London (Nuovo)

Core by Clare Smyth, London (Nuovo)

Restaurant Gordon Ramsay, London

Sketch (The Lecture Room and Library), London

Alain Ducasse at the Dorchester, London

The Fat Duck, Bray

 

Due Stelle Michelin

A. Wong, London (Nuovo)

Da Terra, London (Nuovo)

Story, London (Nuovo)

La Dame de Pic, London

Claude Bosi at Bibendum, London

Kitchen Table, London

Dinner by Heston Blumenthal, London

Le Gavroche, London

Midsummer House, Cambridge

Hand and Flowers, Marlow

Belmond Le Manoir aux Quat’Saisons, Great Milton

The Dining Room, Malmsbury

Restaurant Sat Bains, Nottingham

Moor Hall, Aughton

Raby Hunt, Summer House

L’Enclume, Cartmel

Andrew Fairlie at Gleneagles, Auchterarder

 

1 Stella Michelin

Behind, London Fields

Benares, Mayfair

Casa Fofō, Dalston

Cornerstone, Hackney Wick

Davies and Brook, Mayfair – Addition to the Guide.

Muse, Belgravia – Addition to the Guide

SO|LA, Soho – Addition to the Guide

 

Inghilterra

Osip, Bruton – Addition to the Guide

hide and fox, Saltwood

Hjem, Wall

Outlaw’s New Road, Port Isaac – Addition to the Guide

Roots, York

Shaun Rankin at Grantley Hall, Ripon – Addition to the Guide

Latymer at Pennyhill Park, Bagshot – Addition to the Guide.

Pea Porridge, Bury St Edmunds – Promotion from a Bib Gourmand to a Star

 

Scozia

Cail Bruich, Glasgow

 

Repubblica d’Irlanda

Dede, Baltimore – Addition to the Guide