Ristogolf 2019, una finale magica in Puglia

Il Circuito Ristogolf 2019 by Allianz si è concluso con una grande festa di tre giorni, il 4-5-6 Ottobre, all’Acaya Golf Resort & Spa. Dopo una splendida stagione sui campi più belli d’Italia, il circuito giunge per la prima volta in Puglia regalando colpi mozzafiato e cene indimenticabili.

0
80
L'Evento

In occasione della finale del Circuito Ristogolf 2019 by Allianz, l’Associazione ha riservato uno splendido weekend nel cuore del Salento. Tre giorni di grande sport, divertimento, sorrisi e brindisi, all’insegna del motto “Giocare a golf, mangiare bene, bere bene e tanta voglia di divertirsi!”.

Ospiti della magica location dell’Acaya Golf Resort & Spa i giocatori sono stati accolti da un campo preparato alla perfezione, la varietà del design, nella costante ricerca della perfetta armonia tra le caratteristiche naturali del terreno e le modalità di colpi, sollecita i giocatori ad utilizzare tutti i quattordici ferri e legni della sacca.

I golfisti si sono riuniti venerdì 4 Ottobre in terra salentina per salutare la stagione, numerosissimi e pronti ad aggiudicarsi la finale, ma soprattutto a condividere momenti indimenticabili, un’esperienza unica, una speciale conclusione in pieno stile Ristogolf!

All’arrivo c’è chi corre subito a provare le 18 buche e chi preferisce rilassarsi nel percorso spa & wellness dell’Acaya Golf Resort.

Ad attendere tutti i partecipanti, la sera, un caloroso benvenuto dal profumo tutto salentino.

Una splendida cena quella organizzata in collaborazione con la struttura. Tradizione, natura e profumi del territorio sui tavoli di Ristogolf. Durante la serata: lo spettacolo della taranta e della pizzica pugliese, ballata da ballerini professionisti, le interpretazioni dei mestieri tipici di una volta e il gusto di tutti i piatti salentini.

Il vicepresidente Giancarlo Morelli, in veste anche di consigliere dell’Associazione Le Soste, premia Massimo Salomoni, chef e gestore della Club House di Menaggio e Cadenabbia Golf Club, quale miglior buvette 2019, che ritira sul palco il riconoscimento acclamato dai tamburelli pugliesi agitati dalla sala.

A fine cena l’estrazione della lotteria, con numerosissimi premi omaggiati dagli Sponsor, in favore della Fondazione Cecilia Gilardi Onlus.

Tutti a letto il giorno seguente arriva la finale.

 

Sabato 5 Ottobre alle ore 10.30 si scende in campo per giocarsi la gara finale del Circuito Ristogolf 2019 by Allianz. I giocatori sono pronti, la sirena suona e la prima pallina viene colpita.

A rifocillare i ristogolfisti in club house focacce e pizze gourmet di Molino Dallagiovanna, degustazione Parmigiano Reggiano del caseificio Gennari e la grigliata dell’Acaya Golf Club con le bombette e i turcinieddi, accompagnati da Acqua Surgiva, vini selezionati dalle cantine di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, Champagne Pommery e caffè WeFor Nespresso Professional.

In campo la gara continua gioendo per grandi colpi e sorridendo per quelli meno fortunati.

Nella strada del ritorno impossibile non fare pronostici sul vincitore!

Il tempo di un rilassante bagno in piscina o una visita alla splendida città di Lecce ed è ora di ritrovarsi per la grande cena di gala.

L’appuntamento è alle 19.30 con un esclusivo aperitivo di benvenuto. I finger food realizzati dal resident chef Gabriele Castiello sono accompagnati da Champagne Pommery Brut Rosè Royal. Finiti i brindisi iniziali è tempo di accomodarsi al tavolo.

Prima dell’inizio della cena stellata qualche saluto e un sentito ringraziamento a tutti gli Sponsor che hanno permesso la realizzazione di questa splendida stagione. Il Title Sponsor Allianz presenta, omaggiandone tutti i presenti, “I Volti di Ristogolf 2019 Allianz”, una raccolta di foto ricordo scattate durante le tappe del Circuito Ristogolf 2019 by Allianz.

La serata può ufficialmente iniziare.

Al tavolo arrivano le stelle, la prima portata servita è quella del ristorante Al Fornello da Ricci, 1 stella michelin, degli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar: Burratina in crosta di frisa e orto d’autunno.

Segue il primo di chef Antonio Zaccardi, ristorante Pashà, 1 stella michelin: Risotto alla marinara.

Il secondo è di chef Giancarlo Morelli che prepara un Morone all’amatriciana. Si continua con un Cubo di cappello del prete cotto nel primitivo, schiacciata di cappuccio viola e nuvola di carote di Polignano del ristorante Al Fornello da Ricci. Conclude il dolce del ristorante Pashà: Tiramisù alla zucca. Tutta la cena è accompagnata dai vini selezionati di Santa Margherita Gruppo Vinicolo e acqua Surgiva.

A fine cena tutti gli chef, la brigata, il maitre e lo staff di sala vengono accolti sul palco con un caloroso applauso. Insieme a loro viene consegnato l’assegno di beneficienza alla Fondazione Cecilia Gilardi Onlus, il cui progetto è finanziare tre borse di studio nell’ambito della formazione di sala, di cucina e di pasticceria ad altrettanti meritevoli neo diplomati dell’Istituto Professionale Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “Carlo Porta” di Milano.

Arriva così l’atteso momento delle premiazioni, prima sul palco tutti gli amici Ristogolf e poi tutti i finalisti, nessuno escluso: a Ristogolf vincono sempre tutti. I festeggiamenti continuano con musica e balli, cocktail by Bulk e The Glenlivet, caffè WeFor Nespresso Professional e Grappa Segnana, sigari realizzati al momento di Compagnia Toscana Sigari.

I ringraziamenti sono forti, grazie a tutti, agli Sponsor che hanno creduto in Ristogolf, agli chef ospiti, ai golf club e ai Ristogolfisti che ogni stagione rendono unico il Circuito.

In alto i bicchieri e un grande brindisi di chiusura. È stata una finale magica, ricca di profumi, gusti, brindisi e grandi emozioni. Appuntamento al 2020!