Marc Veyrat fa causa alla Guida Michelin

Una decisione senza precedenti: Marc Veyrat ha deciso di portare la guida rossa in tribunale per la perdita della sua terza stella.

0
6484
La Notizia

Colpo di scena nella querelle che oppone Marc Veyrat a Michelin, dopo la perdita della terza stella nel ristorante La Maison des Bois, alta Savoia, nove mesi orsono. Secondo la CNN, lo chef con il cappello avrebbe infine deciso di fare causa alla guida. Nella sua opinione, la decisione sarebbe stata motivata da una confusione sul formaggio. Gli ispettori lo avrebbero infatti accusato di impiegare Cheddar e non Beaufort locale nel soufflé, mentre si trattava del cromatismo intenso dello zafferano. “Questo è quello che chiamate conoscenza del luogo? È semplicemente folle”, ha dichiarato.

“Sono stato disonorato, ho visto la mia squadra in lacrime… essere chiamato una sera senza alcun preavviso, senza nulla di nulla, per dire ‘è così, è finita’”, ha dichiarato Veyrat a Inter Radio. Da qui la richiesta pressante di mostrare anche il semplice conto, a testimonianza del passaggio effettivo dell’ispettore, messo in dubbio, e l’attacco al sensazionalismo della guida, la cui nuova dirigenza cercherebbe visibilità ai danni dei pilastri della cucina francese.

Secondo l’avvocato Emmanuel Ravanas, l’udienza si terrà con procedura d’urgenza il giorno 27 novembre a Nanterre. Il fine dello chef sarebbe quello di costringere Michelin a rendere pubblici documenti che chiariscano le esatte cause del declassamento. “Da decenni Marc Veyrat è abituato al fatto che la sua cucina sia punteggiata, valutata e comparata e sa bene che non si possiede una stella a vita… Accetta tutto, a condizione che la critica sia fondata”, ha commentato il legale. Michelin da parte sua, riconoscendo il talento indiscusso del fondatore della cucina “botanica”, si era detta pronta a rispondere con calma alle richieste di delucidazione, pur rivendicando il suo ruolo al servizio del cliente.