Storia della cucina italiana: come preparare i mitici Paccheri alla “Vittorio” di Enrico e Roberto Cerea

    Storia della cucina italiana: come preparare i mitici Paccheri alla “Vittorio” di Enrico e Roberto Cerea

    0
    1874
    Ingredienti e procedimento

    Info sul piatto

    È uno dei piatti-icona del ristorante. L’idea venne a Vittorio durante un viaggio con la moglie a Orlando. Si trovavano a Disneyland e, in uno dei ristoranti italiani all’interno del parco, il cuoco Alfredo serviva tagliatelle in bianco mantecate al tavolo. Cerea tornò a Bergamo e ripropose la stessa ricetta con le mezze maniche (ora i paccheri) in rosso. Per il sugo sono utilizzati tre diversi tipi di pomodoro:  San Marzano, datterini di Pachino e cuore di bue. È una delle ricette interattive, che ancora oggi è ultimata al tavolo creando quel dialogo con l’ospite che è diventato un segno distintivo del ristorante “Da Vittorio”.

     

    Ingredienti per 4 persone

    240 g di paccheri

    Per il sugo

    1 spicchio d’aglio

    200 g di pomodori San Marzano

    80 g di pomodori cuore di bue

    50 g di pomodori datterini

    20 g di burro

    70 g di Parmigiano Reggiano

    10 foglie di basilico

    Peperoncino (facoltativo)

    Olio extravergine d’oliva

    Sale, pepe

     

    Procedimento

    Preparare il sugo facendo rosolare in una padella l’aglio con 1⁄2 bicchiere d’olio, poi unire i pomodori San Marzano e il cuore di bue precedentemente tagliati a pezzetti. Aggiungere sale e pepe, quindi far cuocere per circa 35-40 minuti.

    Frullare il sugo di pomodoro quando è cotto e passarlo allo chinois in una casseruola. Aggiungere i pomodori datterini; nel frattempo cuocere i paccheri in abbondante acqua salata, scolrli al dente e trasferirli nella casseruola. Mantecare delicatamente con il burro e il Parmigiano, aggiungere il basilico e un po’ d’olio, e a piacere del peperoncino. Servire subito.