Risotto al morlacco, mosto d’uva e polvere di radicchio | Lorenzo Cogo

    Ricetta di Lorenzo Cogo: Risotto al morlacco, mosto d'uva e polvere di radicchio

    0
    627
    Ingredienti e procedimento

    Ingredienti per 4 persone

    320 g di riso carnaroli

    80 g di morlacco

    100 g di burro

    40 ml di mosto d’uva

    2 cespi di radicchio di Treviso

    1 carota

    1 sedano

    1 cipolla

    1 foglia di alloro

    Olio extravergine di oliva q.b.

    Aceto balsamico bianco q.b.

    Vino bianco q.b.

    Sale e pepe q.b.

     

    Procedimento

    Pulire e sfogliare il radicchio.

    Disporre le foglie ben aperte su teglie ed infornare a 90° con tiraggio aperto. Lasciare in forno finché le foglie non saranno ben secche.

    Dopodiché frullare bene il tutto per ottenere una polvere fine.

    Lavare, pelare e tagliare a pezzettoni sedano, carota e cipolla. Unirli in una pentola assieme ad alloro e 3 litri di acqua fredda.

    Accendere il fuoco e portare a bollore, dopodiché mantenere costante l’ebollizione per 45/50 minuti.

    Filtrare le verdure e mantenere al caldo il brodo.

    Tostare bene il riso carnaroli a fuoco vivace con un filo d’olio extravergine di oliva.

    Bagnare con un goccio di vino bianco e fare evaporare, successivamente bagnare con il brodo vegetale, salare leggermente e portare a cottura, all’incirca 10 minuti.

    Togliere quindi dal fuoco e mantecare bene con burro, morlacco, sale, pepe ed un goccio di aceto balsamico bianco.

    Lasciare riposare un minuto e poi disporre nel piatto con delle gocce di mosto d’uva e spolverare tutta la superficie con polvere di radicchio. Servire.

    lorenzo cogo copertina 970