Dara Yu, l’enfant prodige dei fornelli che ha vinto Masterchef a soli 20 anni

Già sul podio di Masterchef Junior, Dara Yu è la più giovane concorrente donna ad aggiudicarsi la vittoria nella sfida finale della competizione americana. Qui racconta cosa significa partecipare al noto programma televisivo.

0
78
La notizia

La dodicesima edizione di Masterchef USA, conclusasi da poco, è stata per diversi aspetti piuttosto “anomala” e “innovativa”. Masterchef 12, o meglio Masterchef: Back to Win, infatti, ha visto per la prima volta competere 20 concorrenti che avevano già gareggiato nelle stagioni precedenti; inoltre, a vincerlo è stata Dara Yu, che con i suoi soli 20 anni è diventata la più giovane vincitrice del programma televisivo culinario più famoso e diffuso al mondo. La Yu all’età di 12 anni aveva partecipato a “MasterChef Junior” e si era classificata seconda, questa volta invece ha sbaragliato tutti i concorrenti.

Dopo la vittoria ha confessato di aver accettato di partecipare alla dodicesima edizione di MasterChef con l’unico obiettivo di divertirsi, memore dell’esperienza vissuta da bambina, ma piano piano le cose hanno iniziato a farsi più serie.  “Aver partecipato a Masterchef Junior è stato incredibile, davvero divertente. Mi sono fatta degli amici. Vivevo in hotel e mangiavo da asporto tutte le sere. Allora ero solo orgogliosa di me stessa per essere arrivata lì, questa volta invece a metà stagione qualcosa in me è cambiato. All’inizio pensavo: ‘Vedrò come va e mi divertirò’; poi, a un certo punto, mi sono detta: ‘Questa volta voglio vincere’. Molti altri concorrenti, a differenza mia, erano determinati a conquistare il titolo fin dalla prima puntata, io invece ragionavo sfida per sfida. Solo avvicinandomi alle semifinali ho iniziato a pensare di poter vincere e lì ho cominciato a elaborare il menu conclusivo, capendo che avrei voluto cucinare i piatti della mia infanzia”.

© 2022 FOX MEDIA LLC. CR: FOX.

Certo, lo stress non è mancato: “Abbiamo fatto cinque sfide in una settimana a pochi giorni dall’ultimo round. È una competizione davvero estenuante dal punto di vista mentale e fisico”.  Durante la finale Dara ha gareggiato contro Christian Green, un 36enne di New Orleans, e Michael Silverstein, un 34enne di Pittsburgh. Il menu che l’ha portata ad essere incoronata come la più giovane regina di Masterchef prevedeva un antipasto di dentice rosso con pelle croccante, asparagi grigliati e salsa bernese al miso, un altro antipasto di costine alla cinese con patate dolci giapponesi, carote speziate, cipolle caramellate e gremolata di carote e un dessert alla vaniglia con crema Anglaise, frutti tropicali e riso caramellato.

La capacità di Yu di adattarsi, improvvisare e prendere in considerazione la sfida e le circostanze che si presentavano di volta in volta hanno chiaramente dato i loro frutti e l’hanno aiutata a rivendicare la vittoria.

Fonte: goldderby.com

Trovi qui l’articolo cliccabile

Foto: @FOX