Apre Eatrenalin, il fine dining del futuro da 20 milioni di euro: ecco com’è

Eatrenalin è il ristorante in cui cucina di lusso, effetti speciali e tecnologia si fondono alla perfezione. Investimento da 20 milioni, menu a 195 euro e tavoli in movimento da una sala all’altra per il nuovo tempio del fine dining tedesco.

0
285
La notizia

Il nome di questo ristorante fa già comprendere cosa ci si dovrà aspettare visitandolo. Eatrenalin include, infatti, il termine “adrenalina”, mixato (non a caso) con il verbo to eat, “mangiare”. Secondo indizio: il locale sorge nell’Europa Park, un parco divertimenti della città di Rust, e la sua particolarità è che si tratta di un fine dining con effetti speciali, progettato in collaborazione con un pool di ingegneri, media designer e professionisti digitali.

Sedie e tavoli rappresentano delle vere e proprie unità semoventi, così da garantire lo spostamento da una stanza all’altra, e i clienti (non più di 16) potranno gustare i piatti in un ambiente tanto futurista quanto immersivo. All’interno, 6 differenti sale in cui verranno trasportati di volta in volta durante l’esperienza. Dopo l’aperitivo, le poltrone portano gli avventori nella stanza Oceano, a simulare gli abissi marini, con creazioni a base di crostacei e molluschi. Segue l’arena del gusto, con stimolazione progressiva dei 5 sensi: ogni gusto è evocato da mini-bocconi a rotazione. C’è poi una sala riservata all’umami dove viene servito sushi giapponese, mentre gli ospiti osservano su degli schemi i contadini intenti a raccogliere il riso.

@Philipp von Ditfurth-dpa

@Philipp von Ditfurth-dpa

Poi, sempre rimanendo in poltrona, arriva il momento di approdare sulla Luna, in una dimensione extra terrena. Per concludere, infine, il dolce gustato in una stanza che profuma di miele. Tutto è virtuale, ma a dir poco coinvolgente, e la tecnologia si somma a una cucina di gran livello. Ma com’è nato il percorso degustazione? A idearlo, lo chef spagnolo Pablo Montoro, per molto tempo nel team di El Bulli, che ha messo personalmente a punto le otto portate del menu “terrestre, lunare e marino.

Questo cambia completamente ogni tre mesi, dura due ore e ha un prezzo di 195€ a persona bevande incluse (sono previsti un bicchiere di Champagne come aperitivo e diversi calici in abbinamento alle pietanze, ma chi vuole può prenotare la “cena Sommelier” con vini pregiati a 645 euro). Nemmeno troppo elevato, se si pensa alle spese di realizzazione: nello specifico, il progetto Eatrenalin ha richiesto un investimento di 20 milioni di euro, comprese le 11 stanze dell’hotel a tema –Kronasar– in cui l’esperienza prosegue…con altri effetti speciali.

Fonte: bnn.de

Trovi qui l’articolo cliccabile