Cardiff: lo chef Lee Skeet restituisce il conto di 1000 £ ai clienti maleducati

“Preferisco non avere clienti, piuttosto che averne di simili”. Lo chef Lee Skeet risponde così a un gruppo di commensali arroganti. E restituisce l’intero conto, vietando loro di entrare di nuovo nel suo ristorante di Cardiff. Ecco cosa è accaduto.

0
243
La notizia

Lee Skeet, ex pupillo di Gordon Ramsay, è lo chef più famoso di Cardiff, nonché proprietario del ristorante Cora, aperto a gennaio dopo una serie di pop-up. Negli ultimi giorni, con un appello sui social, ha dichiarato di voler restituire un conto di 1000 sterline a dei clienti che hanno trattato male uno dei suoi dipendenti, nello specifico una giovanissima cameriera.

Crediti WalesOnline-Rob Browne

Per favore, fornitemi le coordinate bancarie e vi rimborserò l’intero conto di 1.000 sterline, meno le 100 che avreste dovuto lasciare come mancia al membro del mio staff per la gentilezza del servizio; glieli darò io stesso, poiché voi non l’avete fatto. Vi prego di non tornare mai più nel mio ristorante. I dipendenti, per me, valgono molto più molto più dei soldi”, si legge nella mail ritwittata dallo chef. Stando ai racconti di Skeet, il facoltoso gruppo di sei commensali, abbastanza ricchi da potersi permettere un pasto da 1000£, per tutta la serata ha trattato con arroganza e offeso la sua collaboratrice di soli 22 anni.

Cora- Cardiff

“Prima di aprire il mio ristorante, ho lavorato in molti locali di fascia alta e spesso mi capitava di assistere a queste scene, ma non voglio che accadano da Cora”, commenta Skeet. Preferisco non avere clienti, piuttosto che averne di simili. Non voglio lavorare per persone che non mi piacciono. Ho origini umili e detesto che chi ha più disponibilità economiche tratti le altre persone come se fossero inferiori. La scena a cui ho assistito mi ha davvero sconvolto e dovevo fare qualcosa per sistemare la situazione”.

Fonte: express.co.uk

Trovi qui l’articolo cliccabile

Foto di copertina: Crediti WalesOnline-Rob Browne