Il giardino urbano che trasforma i migliori prodotti d’Italia in piatti gourmet: Pianodue e la cucina espressa di Eataly Smeraldo

Nessun orario: dal brunch al pranzo, fino al tè nel pomeriggio e all’aperitivo, Pianodue propone un menu taylor made in cui protagonisti sono la stagionalità e la qualità del prodotto.

0
51
Pianodue Eataly

Il ristorante

Stare, bere, mangiare”: questo il motto chiaro, incisivo e diretto di Pianodue, il nuovo ristorante di Eataly Milano Smeraldo. Al secondo piano del celebre hub di eccellenze italiane nel capoluogo meneghino, Pianodue propone un concept innovativo e plasmato sulle esigenze dei commensali. In qualsiasi momento della giornata, infatti, è possibile scegliere da un menu suddiviso per ingredienti e non per portate, in cui la stagionalità regna sovrana.

Per sviluppare il progetto di Pianodue siamo partiti dall’idea che questo non dovesse essere un ristorante, ma un luogo per tutti, fatto per essere vissuto tutto il giorno, da pranzo a chiusura, senza interruzioni. Per questo abbiamo studiato una proposta che supera le classiche divisioni tra le portate, in modo che ognuno possa costruire, nei diversi momenti della giornata, il proprio percorso personale, da solo o da condividere. Abbiamo cambiato forma mantenendo sempre una base solida: la qualità. La proposta del bere va nella stessa direzione con l’obiettivo di offrire un’esperienza su misura, che spazia nel contenuto – dal vino alle birre artigianali ai cocktail- e anche nella forma e nella quantità, completamente personalizzabile, a seconda del momento, dell’umore e della compagnia”, spiega Enrico Panero, Corporate Executive Chef di Eataly.

I piatti

Il menu si apre con bocconi come le frittelle d’autunno con verdure di stagione, tigelle farcite e mondeghili milanesi con salsa tartara. “Dai banchi dei freschi”, quasi come se si stesse facendo la spesa, inoltre si può scegliere tra pregiate carni come la battuta di Fassona Piemontese con trito mediterraneo, foglia di cappero e senape, e ancora la tagliata di Fassona Piemontese con verdure di stagione arrosto, per passare poi al pesce: dalla fritturina di totani, acciughe e verdure al baccalà con cozze, totani, gamberi rosa e ceci in guazzetto di pomodoro datterino, cotto in crosta di pane. Per i vegetariani ci sono poi Gli ortaggi quotidiani, sia A mo’ d’insalata che Fumanti– in padella, al forno, al vapore oppure fritti.

Chi non può fare a meno dei carboidrati, invece, può optare per piatti di pasta come le orecchiette fresche con cime di rapa e ricotta salata e tagliatelle fresche con funghi porcini, oppure la già celebre pizza rigorosamente al padellino, disponibile in 6 farciture, e le farinate.

La sezione stagionale, al momento, è dedicata a ingredienti autunnali come porcini, zucca e cavoli grigliati e porcini fritti alla milanese, o ancora petto di faraona con morbido di zucca e castagne. Per i più golosi, immancabili sono la crostata di farina di Enkir alle fragole, il tortino al cioccolato e l’iconico Tiramisù Eataly.

Nel weekend, oltre al menu disponibile tutta la settimana, si può anche degustare la Colazione Contadina: il brunch di Eataly composto da una parte fissa con focaccia barese, ricotta fresca del pastore con pane rustico e miele, focaccia dolce, crostata di enkir all’albicocca e yogurt ai frutti di bosco con muesli al cacao e una parte a scelta, che comprende tra l’altro le uova biologiche – à la coque, occhio di bue o strapazzate – e un panino – dal classico toast al burger al vapore, servito con salsa BBQ, formaggio e peperone crusco, passando per un sandwich veggie.

Da Pianodue anche vini, birre e cocktail trovano ampio spazio fra bollicine, bianchi, rossi e rosati: si può optare per un calice normale (125 ml) o da degustazione (75 ml), per una brocca (500 ml) o per una bottiglia (750 ml). Per i più esigenti si può andare fuori carta e scegliere una bottiglia dall’Enoteca, che vanta più di 3.500 etichette. Altrettanto variegata è la selezione di birre, tra cui molte etichette artigianali e di filiera italiana, alla spina o in bottiglia, disponibili in 4 formati: Birretta? (boccale da 300 ml),Una media (boccale da 500 ml), Il litro (in caraffa) e Qualcosa di particolare? (bottiglia da 330 ml).

Oltre all’offerta gastronomica, il nuovo ristorante di Eataly Milano Smeraldo propone anche un ricco palinsesto in continuo aggiornamento: dalle presentazioni di libri, a incontri con l’autore, a eventi culturali e musicali. Caratterizzato da un’atmosfera molto calda e accogliente, che rievoca un giardino d’inverno grazie alla presenza di un albero alto 4 metri, Pianodue è un ristorante tailor made che si inserisce alla perfezione in una città frenetica e cosmopolita come Milano, in cui sia i residenti che chi è semplicemente di passaggio possono coccolarsi e trascorrere dei gustosi momenti di divertimento e relax.

Indirizzo

Pianodue- Eataly Milano Smeraldo

Piazza Venticinque Aprile, 10, 20121 Milano MI

Sito Web