Nuova stella Michelin per Massimo Bottura: Gucci Osteria Beverly Hills conquista la Rossa con la cucina di Mattia Agazzi

Grande successo per Mattia Agazzi: il giovane chef italiano alla guida di Gucci Osteria Beverly Hills di Massimo Bottura è stato insignito della stella Michelin nell’edizione nell'edizione 2021 della guida dedicata ai ristoranti californiani.

0
465
La Notizia

Il ristorante Gucci Osteria Beverly Hills a Los Angeles è stato premiato con una stella nell’edizione 2021 della prestigiosa Guida Michelin California. Caratterizzata da una visione moderna della cucina italiana che abbraccia gli ingredienti locali californiani, Gucci Osteria vede alla guida il giovane chef italiano Mattia Agazzi, sotto la direzione di Massimo Bottura, chef tristellato dell’Osteria Francescana a Modena.

Gucci Osteria da Massimo Bottura è un concept di cucina italiana contemporanea, che si declina nel mondo in diverse cangianti identità. Una filosofia culinaria, che cavalca con creatività, eleganza, humour e sensualità l’onda delle stagioni da cui trae ispirazione, in continua evoluzione tra passato e futuro, tradizione e innovazione.

In linea con questa visione, Mattia Agazzi nel suo ruolo di head chef ha saputo farsi portavoce di un nuovo tipo di cucina in California, che sfrutta la stagionalità dei prodotti e crea interpretazioni giocose delle classiche ricette italiane. I piatti più rappresentativi includono Uni Carbonara, una reinterpretazione marina della tradizionale carbonara romana, con ricci di mare di Santa Barbara, tagliolini all’uovo e calamari finemente tritati come fossero guanciale, e I Love Rock Climbing  in cui le spugnole trovano particolare risalto accanto a carnosi pezzi di trota.

Mattia Agazzi ha commentato: “Questo premio è un riconoscimento importante per tutto il team di Gucci Osteria Beverly Hills. È stato un periodo molto impegnativo per il settore della ristorazione, a livello globale, e siamo stati costretti a chiudere dopo poche settimane dall’inaugurazione, per riaprire solo dopo mesi. La squadra, però, è rimasta concentrata, unita e motivata, per la creazione di piatti innovativi in linea con la nostra filosofia. Io e il mio team siamo fortunati ad avere alcuni tra i migliori ingredienti al mondo a portata di mano e al tempo stesso di avere la possibilità di esplorare Los Angeles e tutta la California in cerca di nuove ispirazioni. La possibilità di utilizzare ingredienti americani per presentare una cucina italiana contemporanea è una sfida continua, e ricevere un riconoscimento per questo è davvero speciale, grazie!

Foto: Crediti Gabriele Stabile