10 posti da non perdere dove fare colazione a Roma o comodamente a casa ordinando con il delivery

Vi segnaliamo alcuni posti della Capitale dove iniziare la giornata alla grande o fare il delivery, ordinandolo in anticipo e facendolo recapitare a casa vostra.

0
361
Locali

In un contesto in cui tante abitudini quotidiane sono cambiate, una consuetudine si conferma: fare colazione al bar, meglio se con calma, è un must a cui non sappiamo rinunciare. La maggior parte degli Italiani si definisce abitudinario, di questi quasi la metà dichiara di seguire scrupolosamente un suo “rituale” mattutino. La colazione è sacra soprattutto nel week end, è un lento appropriarsi dei propri spazi e del proprio tempo, un momento piacevole da dedicare a sé stessi o per incontrare persone e amici.

 

Con le nuove regole anche a Roma molti si sono dovuti re inventare, come Eggs, ristorante gourmet con piatti a base di uova, che nel week end anticipa l’orario di apertura alle 10.00 proponendo un’inedita Breakfast che prevede uova benedette e pancake con pancetta, salmone, frutta fresca, avocado, o Camillo a Piazza Navona dal 1890 che fa la taco breakfast per due – tortillas fatte in casa, prosciutto crudo, uovo strapazzato, avocado, pollo piastrato e pico de gallo. Ma per questo momento irrinunciabile e indispensabile per “partire con il piede giusto”, vi segnaliamo alcuni posti della Capitale dove iniziare la giornata alla grande o fare il delivery, ordinandolo in anticipo e facendolo recapitare a casa vostra.

 

Giuffrè Forno – Gelato  

Giuffrè propone un formato innovativo che unisce due mondi che sembrano lontani ma che sono nati per stare insieme. Aperto tutti i giorni a colazione propongono prodotti da forno come plumcake classico, caffè e cioccolato, tortine caprese, alle nocciole oppure alle castagne, I soffici, tortini senza burro e senza latte (all’aranci , all’albicocca, e ai mirtilli), tutta la linea dei croissant alla francese, brioche siciliana, la veneziana con crema o cioccolato e il pane al cioccolato. Da bere tutti i prodotti di caffetteria: caffè filtro, the, tisane, estratti di frutta o bicchieri di yogurt variegati a scelta.

 

Hiromi Cake

Famoso per divulgare la cultura wagashi, Hiromi Cake è apprezzato per la precisione, la leggerezza e la bellezza della propria offerta cristallizzata in piccole opere che accompagnano la tradizionale cerimonia del light tè. Si può scegliere tra diversi blend di varie essenze dal gusto tipicamente floreale o sorseggiare un caffè bio 100% Arabica o un cappuccino matcha anche nella versione in bicchiere da portar via. La domanda si divide a metà tra i classici wagashi e gli yogashi, dessert in cui gli elementi indispensabili sono il riso glutinoso, il the matcha, la frutta e la marmellata di fagioli anko. Tutto il packaging è completamente plastic free.

 

Cresci

A pochi passi da San Pietro Cresci è un locale per metà forno e per metà bistrot. Il primo, con laboratorio a vista, apre tutti i giorni alle 7 di mattina con una piccola proposta di pane tradizionale romano, per proseguire nel corso della mattinata con le pizza in teglia. Durante la mattina diventa il luogo ideale dove fermarsi per il pane caldo o fare una colazione golosa con pangocciole, banana bread, carrot cake, ciambelloni e crostate. Non manca la possibilità di una colazione al tavolo tradizionale, con pane, ricotta e miele, pane burro e marmellata, o salata, con sandwich (con il panbrioche) di pollo, salmone, etc…

 

Grué

Grué è un ampio salotto moderno, dalle grandi vetrine luminose, a cui fa da contraltare il grande bancone che percorre tutta la pasticceria, pieno di prelibatezze con i mignon, le monoporzioni, i lieviti, i gelati, la gastronomia salata e la caffetteria, a complemento delle bellissime colazioni. Gli amanti del dolce risveglio possono essere soddisfatti del profumo dei soffici lievitati che rimandano al burro, alle uova, agli aromi e alle spezie naturali: cornetti semplici e ripieni, maritozzi, ventagli, muffin, ciambelle e biscotti in un trionfo di piacere, creatività e gusto.

 

Moma bistrot

Al piano terra del ristorante stellato Moma è situato il bistrot con l’angolo caffetteria dominato dal grande e invitante bancone del bar dove concedersi una colazione, un light lunch o un aperitivo. Il servizio al bar accompagna la clientela per tutto il giorno, sin dal primo mattino. Caffè e tè naturali, spremute, centrifughe e frutta fresca, cornetti, maritozzi con la panna, biscotti e muffin oltre a un delizioso assortimento di sandwich espressi. Tutta la pasticceria, dolce e salata, è rigorosamente preparata in casa.

 

Roscioli Caffè

Il Caffè Pasticceria Roscioli ha aperto 5 anni fa ed è su Piazza Cairoli, a pochi metri dall’Antico Forno dove trovare una delle migliori pizze rosse di Roma. Varie proposte di caffè, come espresso, cappuccini o a estrazione, e la pasticceria prodotta nel laboratorio retrostante dal pasticcere Rodrigo Bernoni ne fanno un locale dove spesso bisogna aspettare il proprio turno. Interessante il brunch a base di club sandwich o pacake, tramezzino o un maritozzo dolce o salato. Nell’ultimo periodo è stato poi adibito uno spazio esterno dove concedersi una pausa in una delle zone più caratteristiche di Roma.

 

Aqualunae Bistrot

Aqualunae si trova ne quartiere Prati e il nome è un omaggio allo scorrere dell’acqua della fontana di Attilio Selva e alla luna che rende ancor più magico e fascinoso, questo scorcio della Capitale A colazione, il bistrot realizza piatti dolci e salati con una particolare attenzione alle proposte più salutiste. Cornetti homemade, muffin, pancake ma anche l’intramontabile pane, burro e marmellata, le uova declinate in varie versioni, i club sandwich e le bowl di acai, mango e goiaba sono tra le proposte di Aqualunae per iniziare con energia e gusto la giornata.

 

Coromandel

Un luogo magico dal nome esotico, “rubato” a un profumo di Chanel, Coromandel, dove lasciare che il tempo scorra lento. Le colazioni sono un must anche grazie al magnifico tavolo di torte, crostate, ciambelloni, biscotti, croissant e pain au chocolat, tutti fatti in casa, che ti accoglie appena entrati. Non mancano le bontà d’oltreoceano come pancake – con cioccolata gianduia, granella di mandorle, frutti rossi e aggiunta di sciroppo d’acero – french toast, muffin, waffle e brownie. Nel week end servono il brunch, quello vero, fatto di uova strapazzate, club sandwich, focacce, yogurt, hamburger, croque monsieur e croque madame.

 

Cafè Merenda

Cafè Merenda è un luogo che vuole trasmettere amore, che profuma di casa, dove è possibile trovare torte molto scenografiche e allo stesso tempo pane, burro e marmellata. Chiara Caruso, siciliana doc, ha ereditato la passione per la cucina dalle nonne e ne ha fatto una professione. Lievitati farciti sul momento con crema, cioccolato e confettura, croissant sfogliati, zabaione espresso, colazione salata e americana, pane e cioccolato, pane e marmellata o il pane accompagnato da tre tipi di olio differenti sono alcune tra le interessanti proposte a cui è difficile rinunciare.

 

Bompiani

Il pasticcere Walter Musco ha una passione per l’arte che esprime sulle sue torte. Due le nuove signature: una dedicata ad Alberto Burri, con all’interno due dei sapori che più rappresentano la Sicilia, il gelso e la mandorla, l’altra a David Bowie, in uscita a marzo Ma Musco raggiunge punte di eccellenza anche per la colazione con croissant semplici, farcito e alla francese, Girella con gocce di cioccolato, Danese mandorle, cannella e uvetta, Kranz, muffin, mono porzioni accompagnati da succhi, diversi tipi di tè e Specialty Coffee (Cold Brew, Nitro Coffee e V60).