Milano chiude tutto, da oggi solo delivery e take away: ecco gli indirizzi più interessanti per tutti i palati

Milano, una delle città più colpite dal Covid-19 costretta a chiudere nuovamente tutto. Ma nonostante le restrizioni continua ad offrire una vastissima proposta gastronomica. Ecco alcuni indirizzi per coccolarsi con take away e delivery in grado di soddisfare ogni palato.

0
102
I Locali

La pandemia purtroppo non molla e una delle città più colpite resta tristemente Milano. Come capitato la scorsa primavera ci si ritrova, quindi, a non poter frequentare  bar e ristoranti questo, però, per gli abitanti del capoluogo meneghino non significa dover rinunciare ad una bella cena tra le mura domestiche.

Ecco alcuni indirizzi delivery e take away per soddisfare ogni voglia per i palati più esigenti della città della Madonnina.

 

Hamburger

Al Mercato Burger Bar – Via Sant’Eufemia, 16

“Al Mercato Burger Bar” è l’insegna pioniera sul territorio meneghino dell’hamburger nella versione gourmet. Nato dalle menti di Eugenio Roncoroni e Beniamino, già fondatori di Al Mercato, questo indirizzo è incentrato sullo street food, con focus su hamburger e qualche goloso piatto alla scoperta delle “strade” in giro per il mondo. Gli hamburger sono disponibili anche in versione veggie da accompagnare con un assaggio street etnico o un contorno saporito a scelta fra anelli di cipolla e una varia selezione di patatine.

 

Ham Holy Burger – Via Palermo, 15

Holy, come il “sacro” piacere che di addentare un hamburger in cui la  genuinità e gli ingredienti made in Italy  sono il fulcro di ogni proposta gastronomica. Panini soffici all’interno e dorati all’esterno farciti solamente di carne di Fassona piemontese tenera e gustosa, in abbinamento a salumi, formaggi, verdure e sfiziosità che vogliono esaltare i prodotti della Penisola. Assolutamente da non perdere la selezione di patatine fritte, dalle classiche chips a sfoglia, alle stick con cipolla croccante e formaggio, per finire con le gourmet a spicchi servite in abbinamento a cinque golose salse a scelta.

 

Flower Burger – Via Tortona,12

Gusto e colore i termini giusti per definire  Flower Burger, la prima veganburgheria nata a Milano nel 2015 con una proposta al 100% naturale. Hamburger che catturano papille e pupille, grazie alle cromie accese dovute all’utilizzo di  ingredienti come la curcuma, il carbone vegetale e l’estratto di ciliegia che vanno a racchiudere burger vegetali a base di ceci, orzo, tofu, riso e altri deliziosi legumi. Panini che sono un perfetto equilibrio tra golosità e attenzione alla materia prima. Seppur vegano come un vero burger che si rispetti, ad accompagnare le creazioni di Flower Burger non possono mancare le patatine, in versione patatas bravas o savory, o per i più salutisti, sfiziosi edamame da sgranocchiare uno dopo l’altro.

 

Pizza

Crosta – Via Felice Bellotti, 13

Un indirizzo dedicato alla panificazione, firmato da Giovanni Mineo e Simone Lombardi che hanno voluto riprendere uno dei lavori più autentici riportando alla luce e, soprattutto, in funzione il forno di un tempo. Prodotti fragranti, freschi di giornata, la pizza è rigorosamente alla pala, prodotta con lievito madre e declinata in diverse versioni sempre con ingredienti eccellenti lavorati spaziando fra tradizione ed estro creativo.

 

Lievità – Via Ravizza,11

Lievità è uno degli indirizzi che per primo ha portato a Milano la pizza gourmet. Un menu eclettico che propone la pizza, must della cucina italiana, rivisitata secondo ricette sfiziose senza tradire, però, la tradizione napoletana. Una pizza equilibrata e altamente digeribile abbinata ad ingredienti provenienti da tutta la Penisola: baccalà mantecato, carpaccio di manzo fumè e vellutata di zucca sono solo alcune delle sfiziosità che arricchiscono il prodotto firmato Lievità. Da assaggiare anche la vasta selezione di fritti d’autore.

 

Starita – Via Giovanni Gherardini, 1

Un’insegna al 100% dal cuore napoletano ha raggiunto il capoluogo meneghino portando con sé tutta l’energia e il gusto della tradizione partenopea. Ingredienti freschi, tutti di provenienza  italiana caratterizzano una ricca selezione di pizze in un connubio di mozzarella filante e pomodoro, basilico profumato e olio a crudo. Se data la vasta proposta l’indecisione regna sovrana è fortemente consigliata la Marinara Starita, dove la ricetta tradizionale incontra una golosa spolverata di pecorino.

 

Sushi

Nobu – Via Gastone Pisoni, 1

Non ha bisogno di molte presentazioni Nobu: l’indirizzo nipponico più in voga del capoluogo meneghino. Non solo di moda, ma qui, grazie all’esperienza dell Executive Chef Antonio d’Angelo si intreccia la tradizione del Sol Levante a influenze peruviane e della Penisola. Un menu à la carte studiato per il servizio delivery e take-away propone una serie di creazioni calde e fredde: deliziosi nigiri, sashimi e maki sushi, preparati a regola d’arte rigorosamente con pesce freschissimo, anche nella versione veggie con avocado ed edamame. Nobu è sperimentazione oltre confine. Le specialità della casa: black code, rock shrimps e ravioli di wagyu. Oltre al cibo è disponibile un’attenta selezione di Sake ad hoc firmata Nobu per degustare il vostro pasto  in pieno stile giapponese.

 

Poporoya sushi bar – Via Bartolomeo Eustachi, 17

Una vera e propria istituzione giapponese del capoluogo meneghino aperta dal Maestro Shiro che ha portato i colori e la tradizione della cucina nipponica nel primo Sushi Bar nato a Milano. Rigore, rispetto delle tecniche e della materia prima, rigorosamente freschissima e di alta qualità sono le caratteristiche di Poporoya. Un menu, scritto sia in italiano che con i caratteri giapponesi, rispecchia l’anima del Sol Levante grazie a una ricca selezione di sushi da accompagnare anche a tradizionali piatti caldi e a golosi dolci. Poporoya: un viaggio nel Giappone più autentico.

 

Finger’s Garden – Via Giovanni Keplero, 2

Il creativo ed estroso Chef Roberto Okabe da  Finger’s Garden propone una cucina nipponica in un dialogo sinergico con le sue influenze ed esperienze  brasiliane. Un viaggio culinario dove equilibrio e sperimentazione si incontrano in un menu dove i sapori e gli odori vengono percepiti nella loro essenza. La materia prima utilizzata per le creazioni di Chef Okabe è sempre di qualità eccellente e fresca di giornata. Il sushi di Finger’s si può gustare anche accompagnato da originali cocktail da sorseggiare lentamente per farsi trasportare dall’atmosfera fusion di due terre capaci di conquistare papille e pupille.

 

Gastronomie

Peck – Via Spadari, 9

Dal 1833 Peck rappresenta  l’eccellenza della gastronomia meneghina della tradizione e del savoir faire culinario. Il menu di Peck è  una proposta sfiziosa e raffinata: carni pregiate e salumi selezionati prodotti anche internamente come la bresaola della casa, formaggi provenienti dai migliori caseifici del territorio, paste fresche e specialità gourmet appositamente confezionate per Peck, tra cui caviale, foie gras, tartufo, funghi porcini e bottarga. Per i più golosi c’è un reparto di pasticceria di altissima qualità, per i più green, invece, una sfaccettata varietà di frutta e verdura freschissima.

 

Zoppi & Gallotti – Via Privata Cesare Battisti, 2

Zoppi & Gallotti è uno storico indirizzo milanese che inizia il suo viaggio gastronomico nel 1940. Dopo un succedersi di gestioni Giuseppe Zoppi e Carlo Gallotti guidano questo laboratorio del gusto, dove materia prima eccellente, suggestioni internazionali e piatti della tradizione italiana si incontrano. Salumi, formaggi, primi, secondi, contorni e dolci tentazioni si accompagnano a etichette della cantina locale. Questa gastronomia offre anche una proposta gastronomica SLIM, cioè composizioni gastronomiche già cotte che una volta a casa devono solo essere riscaldate in acqua calda o in microonde per concedersi un pasto leggero ed equilibrato.

 

Giannasi – Piazza Bruno Buozzi, 2

Giannisi è la leggenda del pollo allo spiedo a Milano. Il chiosco di Giannasi nasce dalla mente di Dorando Giannasi che da un piccolo paese dell’Appennino tosco-emiliano arriva a Milano dove inizia la sua gavetta nel mondo del pollame. Dal 1967 questo place to be della gastronomia meneghina lavora incessantemente riuscendo sempre a garantire una qualità elevata, con un menu quotidiano sempre goloso: dal classico pollo, anche nella versione piccante, a primi piatti di riso e pasta, secondi di carne e verdure, contorni sfiziosi e fritti, assolutamente da assaggiare le  patatine dorate e le olive ascolane. Per i più golosi è obbligatoria la torta di mele e cannella dall’autentico sapore casalingo.

Fonte: flawless