Giancarlo Perbellini è tornato: riapre il suo ristorante 2 stelle Michelin Casa Perbellini a Verona

Il ristorante stellato Casa Perbellini riapre al pubblico il prossimo 17 settembre: 20 i coperti, due i menu e tante novità.

0
156
La Notizia

“Il 17 Settembre si ritorna a Casa, anche se in questo assurdo periodo non ci siamo mai fermati anzi, nel momento più buio abbiamo anche creato un nuovo locale, che era nato per gioco, per tenere impegnata tutta la brigata di Casa Perbellini, me in primis. Mi riferisco al Pop Up che abbiamo aperto in centro a Verona e che doveva chiudere il 17 Settembre proprio perché tutta la brigata sarebbe poi tornata a Casa. E così sarà, la brigata di Casa Perbellini ritornerà in Piazza San Zeno, ma il Pop Up non chiuderà perché il successo avuto è stato tale che ci piaceva pensare che le cose belle possono a “volte” durare per sempre”.

foto by @Aromi

A sei mesi dalla chiusura imposta dal lockdown, Giancarlo Perbellini torna a Casa Perbellini e sceglie il 17 settembre, suo numero portafortuna, come data per la riapertura al pubblico del ristorante stellato. Un’ottima notizia per tutti i gourmet appassionati che potranno finalmente riscoprire la magia, l’ospitalità e l’unicità di Casa Perbellini. Un epilogo positivo in un anno costellato di difficoltà, durante il quale però lo chef scaligero non ha mai perso la bussola, reagendo con l’apertura di due locali che in breve tempo hanno conquistato il palato dei food lover: l’omonimo Pop Up nel centro storico di Verona e la Locanda Perbellini al Mare sulla spiaggia di Bovo Marina, in Sicilia.

foto by @Aromi

“Dopo un lungo periodo in cui si è lontani da casa, si sente la mancanza e il bisogno di rientrare. Alla fine, Casa Perbellini per me è il posto più bello del mondo, è il luogo in cui mi sento a mio agio, dove so di esprimermi al meglio. Sono così ansioso di aprire, come fosse il primo giorno, e questa sensazione l’avverto anche tra i miei ragazzi”, afferma Giancarlo Perbellini, già all’opera per la definizione del nuovo menu, e anticipa “saranno molte le sorprese”.

Photo by Giorgio Marchiori

La prima è il ritorno del sommelier Marco Matta che, dopo due anni al Mudec di Enrico Bartolini, commenta con entusiasmo la ritrovata collaborazione con lo chef scaligero: “A Casa Perbellini si era creato un legame forte con chef Giancarlo e con la maître Barbara Manoni. In questi due anni mi sono mancati il lato affettivo e umano, che per me sono di grande importanza”.

Casa Perbellini sarà aperta due giorni e mezzo a settimana: il giovedì solo a cena, mentre il venerdì e il sabato sia a pranzo che a cena. Gli ospiti potranno scegliere tra due proposte: il menu degustazione e il menu “Senza” che prevede una selezione di piatti vegetariani, senza glutine e latticini.