#ripartisardegna: il primo evento gastronomico d’Italia dopo la quarantena è in Sardegna in totale sicurezza

Un’Isola praticamente a contagio zero ormai da una settimana, pronta a ripartire con gli eventi gastronomici. Domenica 31 maggio dalle ore 12.00, in totale sicurezza presso il mitico ristorante Sa Cardiga e Su Schironi c’è #ripartisardegna.

0
234
La Notizia

Sa Cardiga e su Schironi, che da quella stupenda lingua che è il sardo si può tradurre con “la graticola e lo spiedo”, si trova a Capoterra, a poco più di un quarto d’ora da Cagliari. Ed è proprio qui dal suo locale, ampio e spazioso, che Gianluca Murgia ha immaginato l’evento che si terrà domenica prossima 31 maggio a partire dalle 12.00 con un titolo emblematico come “Sardegna Riparte”.

Il patron di questo ristorante, emblema della tradizione sarda, ha avuto l’idea di far incontrare alcune cantine dell’isola e tre amici cuochi come Roberto Serra di su Carduleu ad Abbasanta, Achille Pinna de Il Moderno a Sant’Antioco e Leonildo Contis della Locanda del buongustaio a Cagliari in un menu dedicato alla Sardegna. Un modo festoso per esorcizzare ogni paura nel dopo lockdown nel pieno rispetto delle normative sanitarie regionali, aspetto garantito anche dalla generosità di spazio di Sa Cardiga e su Schironi, ma soprattutto per dare inizio al rilancio della Sardegna turistica con un momento dedicato l’inizio della stagione estiva, in attesa dell’auspicata riapertura dei confini regionali a giugno. La grande sala diventerà quindi un teatro per i cooking show dei vari chef, i quali racconteranno i passaggi della preparazione dei loro piatti, tornando con le mani “in pasta” dopo più di due mesi di inattività.

Va da sé che per garantire la totale sicurezza e gestire al meglio ogni aspetto logistico, la prenotazione sarà tassativa. 

Menù
“Vernaccia” come una volta (cantine della vernaccia-Oristano)
Tagliere di benvenuto:
Salsiccia f.lli Puddu di Oliena
Crema di pecorino artigianale
Olive prezzemolate alla sarda
Pane civraxiu e carasau serviti caldi
***
Tagliatina di tonno rosso in crosta di pane nero con spuma di patate al rafano e olio alle alghe
(Achille Pinna -ristorante Moderno)
Vermentino di sardegna “Merì” (cantine Argiolas – Serdiana)
***
Fregola in brodetto di cozze ,bietoline e pistilli di zafferano
(Roberto Serra -ristorante Su Carduleu)
Vermentino di sardegna “Opale” (cantine Mesa – Sant’Anna Arresi)
***
Anguille a “Su schironi “ come vuole la tradizione.
Insalatina di seppioline e Antunna a “Sa cardiga” con aglio, prezzemolo e balsamico
(Murgia Gianluca – ristorante Sa Cardiga e Su Schironi)
Brut di cannonau rosè metodo classico (cantine Surrau- Arzachena)
***
Millefoglie caramellata alla crema al limone naturale e mousse al caffè arabica
(Leonildo Contis – La locanda del buongustaio)
Cannonau passito “Anghelu Ruju” tenute Sella & Mosca
***
Caffè
Arangiu “Bresca Dorada”
Piccola pasticceria secca al cioccolato
Per info e prenotazioni
070 71652