Le migliori app per gli acquisti online: come fare la spesa al supermercato e mangiare in ristorante ai tempi del Coronavirus

Sono tanti i servizi che, usando le precauzioni e attuando sempre le misure di sicurezza, offrono assistenza a chi non può uscire di casa portando a domicilio gli acquisti fatti online. Ecco quali sono

0
415
Le App

In momenti particolari come questi spostare i propri acquisti online per guardarsi dall’uscire di casa è la soluzione più smart per tutti. Sono tanti i servizi che, usando le precauzioni e attuando sempre le misure di sicurezza, offrono assistenza a chi non può uscire di casa portando a domicilio gli acquisti fatti online.

Le principali società di consegne si sono mosse con strategie diverse per garantire la sicurezza di clienti e lavoratori e cercare di incentivare i consumi e le attività a non fermarsi. Altre aziende si sono limitate a fare promozione per far si che le ordinazioni non calino oltre il limite.

In questo periodo infatti si sono registrati cali del 50% del fatturato sulle consegne delle aziende più grandi come Deliveroo o Just Eat. Si ipotizza possa essere per via delle scorte fatte nei supermercati i giorni scorsi, ma parte è dovuto al fatto che molti universitari sono tornati nelle proprie case e proprio questi rappresentano una grossa fetta di mercato.

Non si esclude che la causa sia dovuta in parte alla paura di contagio, ma secondo le linee guida dell’organizzazione mondiale della sanità, il virus non si trasmette per via alimentare, perciò si può stare tranquilli e approfittare dei servizi attivi.

Quelli a seguire sono solo alcuni dei servizi attivi che primeggiano nel proprio settore, vediamoli uno per uno.

Deliveroo

Per chi non può rinunciare al suo panino e alla sua birretta il venerdì sera c’è Deliveroo, azienda che nel settore ristorativo del take away a ridimensionato il model business di molte attività che prima si limitavano a servire solo i clienti presenti nel locale.

 

Just Eat

Just Eat, come Deliveroo, in questo momento di emergenza dedica ai suoi clienti un’attenzione più particolare nonostante il calo di ordini. L’azienda infatti continua a lavorare con le consegne a domicilio per permettere ai ristoranti di non chiudere completamente le proprie cucine.

 

Foodys

Se non vuoi rinunciare alla qualità del cibo, possiamo dire che Foodys sia il Just Eat o il Deliveroo dei migliori ristoranti nella tua zona. Il servizio è limitato alle città indicate sul sito, ma se sei tra queste potrai sentirti in ristorante anche stando a casa tua, viaggiando solo con il gusto.

 

Glovo

Glovo gestisce le consegne dei partner in più settori, dalla farmacia, allo shopping, alla spesa di alimentari. L’azienda è tra le tante che ha comunicato la tutela dei propri fattorini e dei clienti rassicurando gli utenti sul fattore di igiene; per via della situazione di emergenza infatti il servizio ha rafforzato le procedure standard per continuare con le consegne in piena sicurezza, utilizzando zaini sanificati e confezioni a norma.

Inoltre è stata semplificata la procedura di consegna eliminando la richiesta di firma digitale al momento del ritiro.

 

Amazon

Come non nominare l’e-commerce più cliccato del web, il luogo dove è possibile acquistare qualsiasi cosa online. Sul sito è possibile acquistare i beni di prima necessità come acqua, alimenti a lunga conservazione, pannolini e prodotti per l’igiene.

Amazon è tra i big che garantiscono le misure di sicurezza dei propri corrieri dichiarando di aver chiesto a tutti i dipendenti e ai fornitori di rimanere a casa qualora non si sentano bene e consultare un medico.

Le misure di sicurezza prevedono inoltre la disinfezione straordinaria delle postazioni di lavoro degli operai Amazon che si dedicano al confezionamento prima e dopo ogni turno, ma le pulizie straordinarie riguardano tutti gli spazi, dal magazzino, fino agli uffici e i veicoli.

 

DoveConviene

L’app DoveConviene raccoglie in un unico sito tutti i volantini dei supermercati italiani, con tutti gli aggiornamenti su offerte e promozioni per ogni brand. Sul sito non si può acquista, ma insieme all’app Trovaprezzi può essere un buon alleato per la spesa online dei negozi online elencati qui sotto.

 

Esselunga

Esselunga è stata la prima azienda a proporre la gratuità della consegna della spesa. In questo momento di crisi garantisce per tutti gli over 65 anni, dal 7 marzo fino a Pasqua, la consegna gratuita sia per l’e-commerce sia per le consegne dai negozi all’abitazione.
Per fare la spesa basta collegarsi al sito internet, selezionare i prodotti e incidere tra le opzioni che si ha più di 65 anni.

Anche in questo caso le consegne avverranno in totale sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti.

Come Esselunga garantiscono il servizio gratuito per gli ultra 65enni anche Coop, Carrefour e Auchan, tutti gli altri negozi si possono trovare nell’app suggerita successivamente a questa.

 

Supermercato24

Questa applicazione permette di fare la spesa anche nei punti vendita che non hanno un e-commerce per gestire gli ordini online. Supermercato24 si sostituisce a te nel fare la spesa, riceve la tua lista di prodotti e uno shopper personale prende in carico l’ordine, se reca in negozio e fa la consegna a domicilio.

Anche questa azienda aderisce al servizio di consegna gratuita agli ultra 65enni in questo momenti di emergenza per tutti.