1,5 milioni di euro per un tonno rosso al mercato del pesce di Tokyo: ma non è del mediterraneo

Quanto può valere un pesce? Anche un milione e mezzo di euro. Lo ha sancito il mercato di Tokyo, mettendo all’asta uno splendido esemplare di tonno rosso. Ecco quanto pesava e chi lo ha acquistato.

0
16526
La Notizia

Quanto può valere un pesce? Anche un milione e mezzo di euro. Lo ha sancito il mercato di Tokyo, mettendo all’asta uno splendido esemplare di tonno rosso del peso di 276 chilogrammi. Lo scenario, nel giorno di capodanno, era la nuova sede del padiglione di Toyosu, nella periferia della metropoli, dove dal 2018, quando è stato abbandonato il vecchio mercato di Tsukiji, si assiste a pirotecniche che non hanno nulla da invidiare a quelle in cielo.

A pagare la cifra, equivalente a 193 milioni di yen, è stato Kiyoshi Kimura, detto non a caso il “re del tonno” e titolare della catena di sushi Zanmai. Ma non si tratta di un rosso del Mediterraneo, piuttosto di un orientalis catturato al largo del lago di Oma, nel nord del Giappone.

L’anno scorso, tuttavia, Kimura aveva battuto se stesso, aggiudicandosi un esemplare del peso di 278 chili per 2,7 milioni e fissando così il record in materia. “È costoso, è vero”, avrebbe commentato.  “Ma voglio che i nostri  clienti mangino il meglio anche quest’anno”.