Riso cotto in cocco, clorofilla di coriandolo, percebes e hua-catay | Michelangelo Mammoliti

    Ricetta di Michelangelo Mammoliti: Riso cotto in cocco, clorofilla di coriandolo, percebes e hua-catay

    0
    504
    Ingredienti e procedimento

    Michelangelo Mammoliti | Riso cotto in cocco, clorofilla di coriandolo, percebes e hua-catay

    Per l’estrazione di chele di scampo

    1,2 l di acqua

    300 g di chele di scampo

    Procedimento

    Privare gli scampi delle chele e metterli all’interno di una pentola, cuocere per due ore a 85 °C.

    Terminata la cottura lasciare decantare senza muovere o intorbidire la vostra estrazione. Filtrare con uno chinois Etamina e carta Tork.

    Per il burro al coriandolo

    25 g di coriandolo sbianchito

    250 g di burro

    Procedimento

    Lavare il coriandolo senza sfogliarlo e conservare lo stelo.

    Sbianchire il coriandolo in acqua salata per 1 minuto. Strizzare il coriandolo e privarlo di tutta l’acqua.

    Tagliare il burro in cubi di 1 cm per lato. Mettere il burro all’interno di un termomix con il coriandolo, frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Per i percebes

    200 g di Percebes Galizia

    2 l di acqua di mare

    Procedimento

    Verificare che i percebes siano vivi al momento dell’arrivo in cucina.

    Mettere i percebes all’interno di acqua di mare e privarli delle impurità se necessario.

    Sbianchire i percebes in acqua bollente di mare per 30 secondi. Privarli della loro cornucopia con l’aiuto delle forbici ed eliminare la membrana, metterli da parte per il risotto.

    Per l’estratto di coriandolo

    20 g di coriandolo fresco

    10 ml di succo di lime

    Procedimento

    Lavare il coriandolo senza sfogliarlo e tenere anche lo stelo.

    Spremere il lime e ricavarne 10 ml.

    Passare nel Green-star il coriandolo per circa 2 minuti prima di mantecarlo (evitate di farlo con largo anticipo perché l’estratto cambierebbe colore e gusto).

    Utilizzare l’estratto per mantecare solo come ultimo passaggio prima di ultimare la preparazione.

    Per il risotto al cocco

    1 cocco

    100 g di riso Riserva San Massimo

    30 g di scalogno

    20 g di burro

    10 ml di acqua di cocco

    100 g estrazione di scampi

    Procedimento

    Pulire il cocco eliminando la fibra esterna e forare il cocco arrotondandolo in maniera uniforme.

    Filtrare l’acqua di cottura e riservarla per la preparazione.

    Modellare il cocco con l’argilla e attaccare le cornucopie dei percebes con l’albume d’uovo.

    Fare seccare il cocco a temperatura ambiente.

    Pelare e tagliare lo scalogno finemente, metterlo all’interno di una piccola pentola e aggiungere il burro.

    Fare stufare leggermente il riso e farlo tostare per 30 secondi, bagnare coll’estrazione calda di scampi e l’acqua di cocco, portare ad abolizione.

    Terminare la cottura all’interno del cocco in forno a 200°C per 30 minuti.

    Composizione del piatto

    Mantecare il risotto e disporlo nel piatto, adagiare sul risotto i percebes, finocchio marino e fiori di calendula. Ultimare con l’olio allo hucatay e polvere di alga kombu.

    Michelangelo Mammoliti