Ustarì dla Benilde: chiude per sempre il tempio delle tagliatelle a Bertinoro

Addio a un pezzo di storia culinaria romagnola: chiude per sempre Ustarì dla Benilde, storico locale “delle tagliatelle” famoso in tutta la Penisola. Ecco come commentano la scelta i clienti affezionati.

0
854
La notizia

Dopo 70 anni, si conclude una lunga fase della storia enogastronomica di Bertinoro. Di recente, infatti, ha definitivamente chiuso i battenti “Ustarì dla Benilde”, una vera e propria istituzione in tutta la Romagna (e non solo). 70 anni di iconiche tagliatelle al ragù, ma anche di cappelletti, tortelli  e piadina con affettati e l’immancabile squacquerone.

Ustarì dla Benilde” ha da sempre rappresentato la più autentica e sincera tradizione romagnola, ai cui piatti non poteva non essere accostato un buon bicchiere di Sangiovese.  Quelle di Norma Bazzocchi, l’attuale titolare e figlia di Benilde, erano considerate tra le migliori tagliatelle di Romagna e proprio per questo e per il suo ruolo attivo nel promuovere la comunità di Bertinoro Gessica Allegni, sindaco della cittadina, ha voluto onorare la ristoratrice con un sentito riconoscimento.

Parliamo di un locale storico di Bertinoro, che in oltre 70 anni di attività ha attratto persone, turisti, artisti da tutte le parti d’Italia e del mondo divenendo un simbolo della nostra comunità e dell’ospitalità Bertinorese, conosciuto in particolare per le sue mitiche tagliatelle.  La chiusura di questa attività commuove tutti noi. Mi conforta, però, il fatto che tutte le volte che scenderò le scale del comune potrò trovare la Norma sotto al porticato per scambiare qualche chiacchiera e farmi un po’ di risate. Persona schietta, passionale, diretta. Una vera romagnola, una grande bertinorese. Grazie Norma, ti vogliamo bene”, ha dichiarato la Prima Cittadina.

Fonte: forlìtoday.it

Trovi qui l’articolo cliccabile