Gordon Ramsay nel mirino degli ambientalisti: ecco perché

Lo chef televisivo Gordon Ramsay ha attirato numerose critiche per la pubblicazione in rete di un video che lo ritrae mentre sceglie in diretta un povero agnello da trasformare in una delle sue creazioni culinarie.

0
134
La notizia

Il noto chef Gordon Ramsay ha attirato su di sé molte polemiche per un video pubblicato sul suo account Tik tok. A suscitare l’indignazione del popolo social è stato il contenuto del filmato, in cui lo chef viene ripreso mentre sceglie, tra vari agnellini, quello da sacrificare in cucina. “Ti mangerò! Delizioso, delizioso, delizioso”, dice Ramsay nella clip, aggiungendo: “Quale andrà in forno per primo?” (eppure, qualche tempo fa aveva confessato di adorare il cibo vegano…)

Ramsay è un personaggio molto famoso e seguito, che nel corso della propria carriera ha collezionato ben 23 stelle Michelin e condotto numerosi programmi televisivi. Il video in cui addita un cucciolo indifeso, in maniera alquanto sadica, per bollirlo in pentola, gli ha però fatto perdere parecchio consenso suscitando, oltre all’ira dei fan, anche quella dell’organizzazione animalista People for the Ethical Treatment of Animals (PETA), che ha denunciato la condotta poco ortodossa dello chef.

Costata di agnello-Gordon Ramsay

Gordon Ramsay è un uomo insensibile, che così si rende anche ridicolo, ha dichiarato in merito Elisa Allen, vicepresidente della PETA UK, e non sono mancati i commenti infuriati di migliaia di utenti social che hanno attaccato Ramsay duramente, condannando il suo cinismo e la mania di protagonismo.

Fonte: lavanguardia.com

Trovi qui l’articolo cliccabile