Carolina del Nord: un locale offre cibo gratis al posto dello stipendio. È polemica

Pasti gratuiti al posto dello stipendio: l’iniziativa choc di un ristorante della Carolina del Nord infiamma la polemica sui social (e non solo).

0
71
La notizia

Stiamo cercando personale per il nostro nuovo Drive Thru Express! Guadagna 5 pasti gratuiti, uno per ogni turno. Inviaci un messaggio per i dettagli“. Questo l’annuncio pubblicato qualche tempo fa da un locale di Hendersonville, nella Carolina del Nord. Niente stipendio, dunque, ma cibo gratuito per i dipendenti che avrebbero accettato di lavorare in uno dei ristoranti della catena Chick-fil-A.

Non stupisce che il post Facebook, lanciato lo scorso 26 luglio dal direttore del locale, abbia suscitato proteste e commenti agguerriti, tanto da essere rimosso il pomeriggio del giorno successivo. Un portavoce della catena, all’indomani della pubblicazione dell’annuncio, ha subito specificato ad Insider che la direzione -totalmente ignara dei fatti- ha subito bocciato l’iniziativa della sede di Hendersonville.La maggior parte dei ristoranti sono gestiti individualmente e la proposta è stata avanzata dal responsabile“, ha ribadito il portavoce. L’operatore di Hendersonville, Joel Benson, non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Insider, ma ha pur sempre ritirato la sua proposta cancellando il post.

Non è cosa insolita, per le catene di ristoranti, offrire cibi e bevande scontate ai propri dipendenti, ma non certo in luogo dello stipendio. I dipendenti di Starbucks, per esempio, hanno diritto ad almeno un drink durante i loro turni e a sette prodotti alimentari gratuiti a settimana, mentre i lavoratori di Chipotle possono pranzare in loco senza spese aggiuntive. Ma Mr. Benson ha passato il limite: davvero c’è qualcuno che crede di poter risolvere così il problema della carenza di personale?

Fonte: businessinsider.com

Trovi qui l’articolo cliccabile