129.000 euro per il tonno più costoso dell’anno: l’acquisto da record dello chef stellato giapponese Akifumi Sakagami

L’asta del tonno di Tokyo raggiunge prezzi da record: un tonno da 211 kg è stato venduto a prezzo d’oro a uno chef stellato giapponese.

0
3961
La notizia

Cifre da record all’asta di Capodanno di Tokyo: un tonno di ben 211 Kg è stato venduto per 129.000 euro, corrispondenti a 16,9 milioni di yen, poco più di 0,612 euro al grammo. Le offerte sono salite alle stelle, ma mai come nel 2019, quando un tonno è stato venduto per oltre 333 milioni di yen, a significare che la pandemia ha colpito anche il “settore delle vendite straordinarie”. Il pesce in questione è un superbo esemplare pescato nella regione di Aomori nel Nord del Giappone, rinomata per la qualità del suo tonno.

Crediti Onodera Group
Crediti Onodera Group

I fortunati acquirenti sono Onodera Group, un ristorante di sushi stellato, e Yamayuki, grossista giapponese. Una volta conclusa l’asta, il tonno è stato consegnato al ristorante gestito da Onodera, nell’elegante quartiere di Omotesando a Tokyo, per essere affettato e sfilettato pubblicamente sotto le luci dei flash e delle fotocamere.

Crediti Philip Fong – AFP

Ho partecipato all’asta nella speranza di ottenere il tonno più costoso, considerato di buon auspicio, e di servirlo ai nostri clienti per accogliere il nuovo anno, anche se il nostro settore rimane duramente segnato dalla pandemia“, ha dichiarato lo chef Akifumi Sakagami all’AFP. Il tonno da record sarà offerto ai clienti sia in Giappone che nei ristoranti dell’azienda all’estero, tra cui Hawaii, New York e Los Angeles, ha aggiunto. Nel frattempo, molti amanti del sushi fanno la fila davanti al ristorante di Tokyo con biglietti numerati per ritirare il loro pezzo di tonno e assaggiare una porzione di questo pesce pagato a peso d’oro.

Crediti AFP

Fonte: foodandsens.com

Foto di copertina: Crediti AFP