Mauro Colagreco “salva” una bisteccheria argentina dalla chiusura: firmerà il menu del ristorante Anahi a Parigi

La nuova sfida di Mauro Colagreco? Rinnovare il menu di una bisteccheria argentina nel cuore di Parigi, ormai inattiva dal 2020 e prossima alla chiusura. Ecco quali piatti proporrà ai clienti.

0
52
La notizia

Instancabile Mauro Colagreco. Quasi non bastassero un tre stelle, un albergo, panetterie e locali informali sparsi per la Costa Azzurra, c’è il suo nome sui nuovi menu di Anahi, celebre bisteccheria parigina che ha salvato dalla chiusura.

Foto tratta dal programma televisivo Top Chef
Foto dalla pagina ufficiale del Ristorante Anahi

Gestita dal 2017 da Riccardo Giraudi, importatore di carni di alta gamma e ristoratore globale, era ormai inattiva dal 2020. È stato nel corso di un pasto al Mirazur che il patron ha parlato al grande chef dei suoi ristoranti di carne e della sua passione per le tecniche di cottura sudamericane, concludendo a stretto giro l’intesa.

Foto dalla pagina ufficiale del Ristorante Anahi

Carta bianca, ovviamente, per lo chef argentino. Il quale ha dichiarato: “Impossibile dire di no, quando Carmina e Riccardo Giraudi mi hanno proposto di collaborare per fare rivivere il ristorante argentino Anahi dopo lunghi mesi di chiusura. L’opportunità, per me, di creare una carta ispirata alla mia famiglia, alle mie origini e ai miei ricordi d’infanzia”.

Foto dalla pagina ufficiale del Ristorante Anahi

Colagreco si tiene così lontano dalla moda del green a tutti i costi, che ha travolto tanti colleghi eminenti. La riapertura è prevista per il 17 novembre. Non potrà mancare l’asado, ma ci sarà spazio anche per tecniche e preparazioni latamente europee e mediterranee, che hanno influenzato la cucina argentina per via delle passate emigrazioni. E i telefoni per le prenotazioni sono già roventi.

Fonte: sortiraparis.com