Salt Bae, 2000 euro per una cena: il pubblico protesta per i prezzi stellari del nuovo ristorante a Londra

Il web si scatena dopo la pubblicazione di una ricevuta dai prezzi esorbitanti emessa nel nuovo ristorante di Salt Bae a Londra. Il noto macellaio e imprenditore turco è di nuovo nell’occhio del ciclone.

0
572
La notizia

Salt Bae torna a destare clamore. Non che sia una novità, date le trovate eccentriche cui il macellaio-imprenditore e ristoratore turco (alias Nusret Gökçe) ci ha abituati dal 2017, quando il suo inusuale modo di salare la carne è diventato virale. Questa volta ad essere al centro delle polemiche è il suo nuovo ristorante (numero 15 dell’omonima catena) inaugurato a Londra, al Park Tower Hotel di Knightsbridge.

A poche ore dall’apertura del locale, già oggetto di recensioni al vetriolo prima dell’inaugurazione, è stata infatti pubblicata l’immagine dello scontrino di un commensale che riportava prezzi a dir poco esorbitanti. A twittarla è stato l’utente Francisco Garcia; non si sa se abbia effettivamente cenato nel ristorante, certo è che era in possesso di uno scontrino col totale di 1.812,40£ (quasi 2000 euro), in cui una bistecca costava 630£.

Crediti Mail Online

Subito il web si è scatenato dividendosi tra chi definisce “Salt Bae il più grande artista vivente del mondo” e chi lo accusa di essere folle e ridicolo sostenendo che “sarebbe più economico volare dal Regno Unito alla Turchia e cenare lì, piuttosto che nel nuovo ristorante del 38enne turco”. La ricevuta riporta, inoltre, un “golden hamburger” da 100£, un’insalata da 23£ e un Red Bull da 11£.

I portavoce di Nusret non hanno replicato immediatamente al tweet, d’altronde si può decisamente escludere che Salt Bae sia stato turbato dai commenti: creare scompiglio è la sua missione, che oggi gli vale 39 milioni di follower e ristoranti sparsi in tutto il mondo.

Fonte: insider.com

Foto di copertina: Ozan Koseafp via Getty Images

Foto nell’articolo: Pagina ufficiale Salt Bae (Facebook)