Rara specie di astice blu “salvato” dalla pentola. Lo chef: “Non potevo cucinarlo, ora è libero”

La storia di Larry, il raro esemplare di astice blu arrivato al ristorante Hare on The Hill e scampato ai fornelli per iniziativa di uno chef ambientalista.

0
160
La Notizia

Per questa volta niente linguine all’astice, o meglio, lobster roll, dato che ci troviamo nel Regno Unito. Lo chef Austin Hopley ha deciso di salvare dalla pentola una raro astice blu che era arrivato con una consegna al suo ristorante Hare on The Hill a Littleborough, Greater Manchester.

Crediti Getty Images
Crediti The Hare on the hill

L’unicità dell’esemplare è (inevitabilmente) balzata subito agli occhi dello chef che, dopo aver soprannominato il crostaceo Larry, ha pensato di chiamare il Sea Life Manchester. Le aragoste color cobalto, infatti, sono rarissime e il loro blu brillante è dovuto a un’anomalia genetica che le induce a produrre in maggiore quantità una determinata proteina rispetto alle altre. Le probabilità di trovare astici con un pigmento blu brillante sono stimate in una su due milioni.

Crediti Joey Ciaramitaro Good Morning Gloucester
The Hare on The Hill

“Sapevo che la cosa moralmente giusta da fare era trovarle una casa dove tutti potessero apprezzarla. Non ho mai visto nulla di simile. Ogni specie merita una giusta possibilità di sopravvivenza“, ha affermato chef Hopley. Un biologo marino dell’acquario Sea Life Manchester ha quindi trasportato l’esemplare nella sua nuova casa, dove ora tutti potranno ammirare la bellezza e l’unicità di Larry.

Crediti Eamonn O Neill

Fonte: BBC

Foto di copertina: Crediti The Hare on The Hill