Portofino è la meta gourmet dell’estate 2021: Luigi Taglienti al Belmond Hotel Splendido con un menu esplosivo

Nel ristorante dell’hotel lo chef proporrà un excursus decisamente marino. Il suo menu Mediterranea 2021, è un focus sulla Liguria, sui prodotti della terra e dell’orto, e con un pizzico di ricordi ancestrali a far capolino.

0
272
La Notizia

La notizia è piuttosto sorprendente, se vogliamo, ma in qualche modo dice molto bene della propensione, già dimostrata da qualche anno a parte, del gruppo internazionale di Hotel Belmond nel muovere verso una offerta gastronomica più innovativa e meno legata ai canoni tradizionali delle cucine d’albergo.

Belmond Hotel Splendido, Portofino

Così allo Splendido di Portofino, un indirizzo mitico che ha visto transitare nelle sue stanze da Grace di Monaco a Madonna, per non parlare, nei giorni scorsi, della regina delle influencer nostrane, Chiara Ferragni, arriva un ligure intraprendente e atipico come Luigi Taglienti, osservato e apprezzato nelle ultime stagioni al Trussardi alla Scala e poi al Lume, sempre a Milano. Un cuoco che sa sempre stupire nel piatto, tra incursioni citriche, accenni di cucina mediterranea, reinterpretazioni di classici di casa nostra (vedi la famosa lasagna del Lume), un gusto vagamente trasgressivo, e che è libero da contorni e orpelli grevi.

 

Una cucina di grande eleganza e pulizia, ma al tempo stesso divertente, che ha tra i suoi pregi quello di voler far riflettere lanciando sguardi trasversali senza giocare le sue carte tra effetti speciali ed eccessi di storytelling, come spesso accade tra le nuove generazioni di cuochi. Per queste ragioni, e molte altre ancora, il suo arrivo nel golfo del Tigullio ha il piacere sottile di una svolta quasi epocale, pur essendo legato, almeno per il momento, alla sola stagione estiva in corso, ma che può promettere per il futuro sviluppi interessanti, proprio in compagnia del gruppo Belmond. Intanto, dice di una vivacità del levante ligure non indifferente visto che da poco sono sbarcati anche i Cerea, sempre a Portofino con il DaV (all’interno del Belmond Splendido Mare) e nel giro di un paio di settimane dovrebbe inaugurare Carlo Cracco al Pitosforo.

In questo nuovo rinascimento ligure, forse non casuale visto il ritorno in massa degli italiani sulle spiagge nazionali e dei milanesi a vivere i weekend afosi distribuendosi tra Rapallo , Santa Margherita e la stessa Portofino, Luigi Taglienti rappresenta il nome capace di offrire spunti nuovi, nella panoramica terrazza dell’hotel con un menù d’autore che affianca quello dello storico chef di casa, Corrado Corti, così come per il lunch agile da bordo piscina, tra qualche piatto meno impegnativo e un pizzico di personalità in più al carattere delle già ottime pizze da divorare con vista sulla baia di ingresso a Portofino. Il menù di Taglienti prenderà il via giovedì 24 giugno e si chiamerà Mediterranea 2021, per un excursus decisamente marino, ma con un focus forte sulla Liguria, sui prodotti della terra e dell’orto, e con un pizzico di ricordi ancestrali a far capolino.

Un percorso per dare sfogo all’immaginazione, riprendere il filo dei pensieri interrotti a Milano e carichi di ricordi regionali, e stimolare la curiosità di stranieri e non. Il primo menu metterà in fila una Quintessenza di chinotto, l’Ostrica con riccio e carpacci, il delicatissimo Fior fiore di zucchina trombetta (con prescinseua, focaccia e maggiorana), il Pasticcio di gamberi e ravioli, la Peperonata di acciughe, la Lepre con inchiostro di seppia (una rivisitazione della Royale) e, infine, il dolce Rosso Portofino, con ibisco, pompelmo rosa, rapa, rosa e basilico. La terrazza dello Splendido con queste premesse rischia di diventare da subito uno degli indirizzi caldi dell’estate a tavola.

Belmond Hotel Splendido

Indirizzo: Salita Baratta, 16- Portofino (Ge)

Tel. 0185.267801

www.belmond.com

Foto di copertina (chef): crediti Marco Valmarana