Grant Achatz non si ferma: Alinea Group aprirà due nuovi ristoranti in un grattacielo da 1 miliardo di dollari a Chicago

La società dello chef Grant Achatz e di Nick Kokonas il prossimo anno inaugurerà due nuovi locali nel terzo grattacielo più alto di Chicago costato oltre 1 miliardo di $

0
94
La Notizia

Alinea Group, il famoso e rinomato ristorante tre stelle michelin di chef Grant Achatz e Nick Kokonas, dopo non aver mai gettato la spugna e perso le speranze durante la prima crisi causata dalla pandemia COVID-19 la scorsa primavera, cambiando strategia  e trasformando le cucine del loro ristorante per offrire menu on the go e non licenziare i suoi dipendenti, anche in questo periodo, forse ancor più critico, non mette alcun freno ai suoi progetti.  Pochi giorni fa Alinea Group ha comunicato che aprirà due ristoranti all’interno di quello che sarà il terzo grattacielo più alto della città di Chicago. Il St. Regis Chicago di 101 piani, infatti, ospiterà al suo interno un paio di ristoranti gestiti da Alinea. Il nuovo edificio noto fino a qualche giorno fa come Vista Tower ha cambiato il  nome dopo l’annuncio del coinvolgimento di Alinea in questo progetto.

Il Gruppo di Achatz e Kokonas gestirà un ristorante al 18° piano e un altro al 2° aperto tutto il giorno, mentre non è certo se il gruppo gestirà anche lo sky bar dell’ edificio. L’edificio e il progetto intero sono costati più di 1 miliardo di $ ed è stato progettato da Jeanne Gang dello Studio Gang. Il grattacielo ospiterà 101 camere d’albergo e 393 appartamenti con prezzi che secondo il Tribune hanno un costo che va da 1 a 18,5 milioni di $. Il St. Regis Chicago accoglierà i primi inquilini a Dicembre, mentre il progetto sarà definitivamente completato entro il terzo trimestre del 2021. I co-fondatori di Alinea Group non hanno ancora commentato l’annuncio e i dettagli sui ristoranti, sui loro nomi e sui menu devono essere ancora rivelati. Alinea Group insieme a questi nuovi progetti nella città dell’Illinois , oltre ad Alinea, l’unico ristorante tre stelle Michelin di Chicago, gestisce anche altri tre locali di Fulton: Next, Rister e Aviary. Nonostante il periodo veramente delicato Achatz e Kokonas continuano a sorprendere, credere e investire.