50 Best Restaurants: Lido 84 di Riccardo Camanini è il “One To Watch” – l’emergente del mondo 2019

Il ristorante Lido 84 si è aggiudicato il Miele One To Watch Award, il premio dedicato ai talenti emergenti della cucina di tutto il mondo.

0
2900
riccardo camanini
La Notizia

È il Lido 84 di Riccardo Camanini il ristorante – e dunque anche lo chef – da “tenere d’occhio” per i prossimi mesi secondo la classifica dei The World’s 50 Best Restaurants, tra i più accreditati riferimenti della scena globale della ristorazione.

Il ristorante di Gardone Riviera si è infatti aggiudicato il Miele One To Watch Award, il premio dedicato ai talenti emergenti della cucina di tutto il mondo, sancendo che un ristorante per il momento ancora fuori dalla lista dei 50 Best possiede tuttavia il potenziale per scalare la classifica e posizionarsi in uno dei magici numeri da 1 a 50.

Riccardo Camanini e suo fratello Giancarlo – che insieme allo chef ha creato il ristorante, di cui dirige la sala, nel 2014 – riceveranno il prestigioso premio durante la cerimonia di premiazione di The World’s 50 Best Restaurants 2019 in programma il 25 giugno presso Marina Bay Sands a Singapore.

William Drew, direttore dei contenuti di The World’s 50 Best Restaurants, ha commentato così la decisione: “È un piacere dare il benvenuto a Lido 84 nella famiglia di The World’s 50 Best Restaurants mentre continua a far crescere la sua reputazione e presenza non solo in Italia ma anche a livello internazionale. Per questa ragione, il ristorante è stato riconosciuto ufficialmente come una delle destinazioni culinarie più promettenti al mondo. Diamo le nostre più sincere congratulazioni a Riccardo e a Giancarlo, oltre che al loro team per questo riconoscimento ben meritato.”

Un bel risultato per la ristorazione italiana, dopo il premio come Best Pastry Chef del continente asiatico attribuito dagli Asia’s 50 Best Restaurants al romano Fabrizio Fiorani per il suo lavoro a Il Ristorante Luca Fantin di Bulgari a Tokyo.

Le fotografie sono di Lido Vannucchi