Edgar Núñez: lo chef rifiuta di ospitare un’influencer gratis ed è polemica

Il celebre chef messicano Edgar Núñez deride un’influencer su Twitter per avergli chiesto di mangiare gratis nel suo locale: “Ha ¼ dei miei followers”.

0
1147
La notizia

Freeloader (tradotto: ‘scrocconi’) internazionali“, così il celebre chef messicano Edgar Núñez ha definito gli influencer, o presunti tali, che lo contattano per ricevere una cena gratis in cambio di alcuni post sui loro profili social.

Núñez, proprietario di due importanti ristoranti in MessicoSud777 e Comedor Jacinta, premiato come uno dei migliori ristoranti dai 50 Best dell’America Latina- è un personaggio molto famoso nel mondo gastronomico, soprattutto in Sud America. Supportato, forse, da questa sua popolarità, nelle scorse settimane non ha esitato a postare pubblicamente lo screenshot del messaggio di Manuela Gutiérrez, una ragazza colombiana che l’aveva contattato scrivendo: “Ciao, come stai? Il tuo ristorante è semplicemente spettacolare! Sarò in Messico alla fine del mese con il mio ragazzo, e mi piacerebbe sapere se è possibile effettuare uno scambio pubblicitario, dove consiglio e mostro i vostri servizi sul mio Instagram in cambio di un pasto per due. Sarebbe un onore per me lavorare con te”.

Foto dal profilo Instagram di Manuela Gutierrez

Lo chef, precursore di quella che ha chiamato la cucina vegetale messicana, dove usa le verdure come elemento principale dei suoi piatti, ha presto commentato su Twitter:Manuela rientra nella categoria “scrocconi internazionali”. Fra l’altro ha ¼ dei miei follower. Oltre alla risposta, alquanto beffarda, lo chef ha continuato scrivendo: “Il vero influencer, per me, non è colui che ti fa comprare qualcosa con spot mirati, ma colui che ti cambia la vita, che ti aiuta e ti migliora senza ricevere nulla in cambio. Il mio primo influencer è stato mio padre e mi interessa solo essere l’influencer delle mie figlie”. 

Dal canto suo la Gutiérrez ha immediatamente risposto dichiarando che lo chef l’ha bloccata sui social e ha voluto chiarire di non essere una influencer, ma una creatrice di contenuti; inoltre il suo messaggio era rivolto al ristorante, non allo chef.

Non ho scritto direttamente a lui, ma al locale, perché sembra un posto incredibile. Ho pensato che sarebbe stata una buona opportunità. Molti creatori di contenuti ci pagano per pubblicizzare i loro servizi. Se ho offeso lo chef con la mia richiesta, mi scuso“. Fatti alla mano, le polemiche tra chef e influencer non sembrano placarsi, anzi, assumono sempre più una nota al vetriolo.

Fonte: lavanguardia.com

Trovi qui l’articolo cliccabile

Foto dello chef e del locale: crediti Comedor Jacinta